• Home
  • Alla scoperta di Cosculluela, il rapper portoricano che ha sorpreso tutti in Sinatra

Alla scoperta di Cosculluela, il rapper portoricano che ha sorpreso tutti in Sinatra

Tutto quello che c’è da sapere su Cosculluela, “El Principe del Verso”, scelto da Guè nel brano Bam Bam contenuto nell’ultimo disco del rapper milanese.

Prendete Sinatra, ovvero l’ultimo album di Guè Pequeno, inevitabilmente sulla bocca di molti, piaciuto o non piaciuto un disco che promette botti sul piano commerciale. Un album che, oltre ad allinearsi su un sound molto netto e deciso, vede la collaborazione di un numero elevatissimo di artisti, apparentemente provenienti da generi musicali molto differenti. Partendo dal pop di Elodie e passando per i big Marracash, Luchè e Noyz Narcos, senza dimenticare la new wave italiana rappresentata da Sfera Ebbasta, Drefgold (oggi compagni di etichetta di Guè), Capo Plaza, 2/3 della DPG e Frah Quintale, artista che si sta ritagliando uno spazio importante ballando tra l’indie e il rap.

Tralasciando questi nomi noti della musica italiana abbiamo lasciato per ultimi due artisti in particolare, entrambi stranieri ed entrambi inseriti nella traccia Bam Bam: uno è El Micha, già in coppia con Guè ai tempi di Gentleman nel pezzo Milionario, l’altro, ovvero il soggetto della nostra ricerca, si chiama Cosculluela, artista classe 1980 che ha già incuriosito molti degli ascoltatori di Sinatra.

Partiamo da lontano, José Fernando Cosculluela Suarez nasce nel 1980 a Humacao, in Porto Rico da genitori benestanti, non proviene dalla strada, non ha un infanzia difficile, si appassiona al tennis e successivamente al golf e al surf, sport sicuramente indicativi della sua condizione agiata. Ma la musica è per tutti, come ci insegna lo stesso Guè non devi provenire per forza da quartieri malfamati per fare il rapper, devi aver qualcosa da dire, da comunicare. Il giovane Cosculluela sembra avere questa volontà e inizia a solo 16 anni a produrre le prime demo insieme al fratello e agli amici, ma sarà nel 2004 che la sua carriera sboccerà grazie al brano Este es mi momento, grazie al quale arriverà la firma per la prima etichetta dopo esser stato notato dal producer latino Echo.

Ovviamente siamo in Sudamerica e questo non va mai dimenticato, il sound portato dal giovane emergente MC è legato strettamente ai canoni della musica latina, il reggaeton tanto bistrattato e odiato dalla scena rap italiana è per forza di cose la base dalla quale partire. Cosculluela però non è il classico finto rapper che punta a far ballare i giovani sulle spiagge latine, o meglio, non punta solo a quello. Dopo aver pubblicato nel 2009 il suo primo album ufficiale El Principe, viene soprannominato “El Principe del Verso” per le sue capacità liriche, un talento che incastra versi tra basi latineggianti da discoteca e che se si fa notare sopratutto per la sua vocalità molto particolare ma perfetta per quel tipo di sound. Tra i suoi maggiori successi troviamo La Boda, A Donde Voy (feat. Daddy Yankee), Te Busco (feat. Nicky Jam), Na Na Nau, Prrrum e Plaka Plaka.

“El Principe del Verso” ha pubblicato finora nella sua carriera 6 album in studio e vanta collaborazioni con alcuni dei più importanti artisti della scena latina: Don Omar, Daddy Yankee, Wisin e Yandel, Nicky Jam e tanti, tantissimi altri, roba da far invidia a gente col featuring incorporato come Pitbull.

Se cercate su Spotify troverete che è in questo momento è al 292° posto tra gli artisti più ascoltati al mondo, le sue canzoni più popolari (come Madura e Te busco) viaggiano oltre i 100 milioni di ascolti e lui stesso ha la media di oltre 8 milioni di ascolti mensili, nonostante l’ultimo album (Blanco Perla) sia datato 2016.

Guè si è vestito ancora una volta da talent scout per il pubblico italiano rimanendo uno dei pochi artisti della scena rap italiana che continua a puntare su certe sonorità, che per altro hanno già portato fortuna nel suo album precedente e che potrebbero portare anche un’occasione di allargarsi puntando su altri mercati.

L’ennesima scommessa vinta da Guè.

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici