• Jaden non è soltanto il figlio di Will Smith

    Jaden non è soltanto il figlio di Will Smith

    Non dev’essere facile costruirsi un’identità propria quando sei il figlio di uno dei personaggi più ricordati e amati della generazione cresciuta tra gli anni ’90 e 2000: un vero e proprio simbolo, un cult di quegli anni. Stiamo parlando di Will Smith, tra le altre cose attore e rapper, e del figlio Jaden, il suo secondo genito.

    Leggi tutto...

  • The Big Day: la gioia di Chance the Rapper non convince

    The Big Day: la gioia di Chance the Rapper non convince

    Lo scorso 26 Luglio Chance The Rapper ha rilasciato il suo album d’esordio The Big Day: un progetto tanto impegnato quanto carico di perplessità.

    Leggi tutto...

  • Genova porta il rap sulla Luna con il GoaBoa Festival

    Genova porta il rap sulla Luna con il GoaBoa Festival

    Il GoaBoa Festival di Genova è giunto quest’anno alla sua 22esima edizione e, come prevedibile, non ha assolutamente deluso le aspettative. Lanciato dallo slogan “GoaBoa sulla Luna“, per celebrare i 50 anni dell’allunaggio e organizzato dall’associazione Psyco, in collaborazione con il Comune di Genova e la Regione Liguria, il festival si è svolto tra il 5 e il 21 luglio, nella bellissima location dell’Arena del Mare, in pieno Porto Antico. Ospiti del festival sono stati artisti di tutti i generi, da Calcutta e Gazzelle, a Steve Hackett e Jethro Tull, passando per Fast Animals and Slow Kids e Carl Brave, fino ad arrivare a Salmo e Izi.

    Leggi tutto...

  • The Lost Boy segna la strada verso la redenzione di YBN Cordae

    The Lost Boy segna la strada verso la redenzione di YBN Cordae

    Il 26 luglio YBN Cordae ha pubblicato The Lost Boy, il suo primo disco ufficiale, che segue il mixtape della sua crew Young Boss Niggaz del settembre scorso. Non si tratta del suo primo lavoro solista poiché, tra il 2014 e il 2017, il classe ’97 aveva già rilasciato tre mixtape sotto il nome di Entendre.

    Leggi tutto...

  • Home
  • Childish Gambino ha emozionato la folla del Coachella

Childish Gambino ha emozionato la folla del Coachella

Childish Gambino è stato uno degli headliner di questo Coachella 2019. L’artista durante il suo live show nel primo weekend del festival ha fatto un discorso emozionante nel quale ha onorato Nipsey Hussle, Mac Miller e suo padre.

Frame dal video di “This America”

Durante la sua performance nella notte tra il 12 ed il 13 aprile 2019 al Coachella, Childish Gambino ha per un attimo interrotto uno show potentissimo ed energico per cogliere l’occasione di onorare suo padre, Nipsey Hussle e Mac Miller. Il rapper ha dichiarato di aver perso il padre qualche mese fa e che questa perdita, come quelle di Mac Miller e di Nipsey Hussle, l’abbiano fatto riflettere sulla precarietà della vita, sul fatto che un giorno si possa essere circondato dall’amore e dalle cose alle quali si tiene di più, ma che queste cose possano sparire da un momento all’altro senza che poterci fare nulla.

 

Childish ha dichiarato che la società dei millenials è talmente abituata ad avere tutto sotto controllo e a portata di mano che stupidamente pensa di poter decidere anche cose su cui purtroppo non si può aver nessun potere. Poi, rivolgendosi alla numerosissima folla del festival, ha detto che purtroppo un evento così spiacevole come la perdita della propria stessa vita o di una persona a noi cara può succedere a chiunque, anche a qualcuno tra le persone che si trovavano lì ad ascoltarlo. Childish Gambino ha inoltre raccomandato ai suoi spettatori di cercare di vivere il momento in ogni istante della loro vita, essendo consapevoli delle proprie emozioni e condividendo queste con le altre persone che gli stanno intorno.

 

Alla fine del suo discorso Childish ha introdotto il brano successivo, sempre rivolgendosi alla folla, dicendo che quella canzone era per tutto quello che ogni persona aveva perso nel corso della sua vita, e per tutto quello che il futuro porterà ad ognuno, e che il futuro si vive qui ed ora.

 

 

Non solo Childish Gambino, anche Anderson Paak e Jaden Smith hanno dimostrato il loro dolore per le perdite di Mac Miller e Nipsey Hussle.

Oltre al suo discorso toccante che dimostra la spiccata sensibilità del rapper, Childish Gambino si è esibito per i suoi fan in alcuni inediti come una traccia dai suoni tribali e misteriosi dal titolo “Warlords” e la sua colonna sonora per la pubblicità di Google Pixels, “Human Sacrifice“, singolo che non era ancora stato rilasciato.

Non solo musica però, sappiamo che Childish Gambino, anzi Donald Glover (suo vero nome) da anni è un treno che corre su due binari contemporaneamente, uno è la sua carriera musicale, l’altro è la sua carriera cinematografica. Donald Glover ha recitato nella serie comedy “Community“, nei film “Solo: A Star Wars Story“, “The Martian“, “Spider-Man: Homecoming“, nella serie televisiva “Atlanta“, della quale è il protagonista ed in molti altri film e programmi televisivi. La sua ultima fatica cinematografica è il film “Guava Island“, dove il rapper viene affiancato dal personaggio femminile del film interpretato da Rihanna. “Guava Island” è uscito per Amazon Video ed è stato presentato proprio al Coachella qualche giorno fa.

Le scene del film sono accompagnate dalle canzoni “This is America“, “Saturday“, “Summertime Magic” ed altri brani che Donald ha pubblicato sotto il suo moniker Childish Gambino. Il film è stato definito da Vanity Fair un “thriller tropicale”, concetto rafforzato o addirittura scaturito dal fatto che il film sia girato prevalentemente a Cuba. Donald per la scrittura della sceneggiatura è stato affiancato dal fratello Stephen, mentre la regia è stata invece affidata all’amico di Donald, Hiro Murai, che ha definito il film “il sogno folle di una produzione cinematografica”.

 

 

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici