• Home
  • Le più grandi figuracce fatte dai rapper sul palco (VIDEO)

Le più grandi figuracce fatte dai rapper sul palco (VIDEO)

La prima cosa a cui ho pensato dopo la visione del video della performance di 21 Savage durante l’halftime della partita NBA tra Atlanta Hawks e Sacramento Kings è a come si può essere sentito uno qualsiasi degli spettatori seduti sugli spalti in quel momento e ho concluso che la cosa più probabile è che fossero combattuti tra il guardare il cellulare per ignorare i megaschermi con scritto “Make some noise” e il fingere di andare in bagno per tutto l’intervallo.

Sì perchè la situazione è tragica sul campo.

Shayaa Bin Abraham-Joseph, in arte 21 Savage, è lì, al centro del campo, illuminato dai riflettori. La scena è tutta sua. Ma nonostante questo non si capisce se è consapevole di quello che sta facendo dal momento che sembra fare quasi solo esclusivamente le doppie di se stesso. Per di più non sempre a tempo.

Tuttavia questa (nonostante probabilmente sia uno degli episodi in assoluto più imbarazzanti mai successi durante un live) è solo uno dei tanti momenti buffi, strani o imbarazzanti che hanno coinvolto rapper durante le loro performance.

Andiamo a ripercorrerne alcuni:

Method Man

Durante un live a Londra per il Wu Tang’s 8 Diagrams Tour, il membro del Wu Tang Clan, Method Man, tentò un inaspettato stage diving sulla folla. Il pubblico tuttavia, forse perchè non si aspettava un gesto del genere, non prende al volo il rapper che frana quindi rovinosamente al suolo assieme ad alcuni malcapitati fan tra la folla.

Il rapper newyorkese si manifesta quindi come un precursore degli stage diving falliti. Impossibile infatti a tal proposito non citare lo stage diving fallito del nostrano Pedar Poy durante il Nameless Festival del Giugno di quest’anno durante il quale, dopo essersi arrampicato su una impalcatura di circa 3 metri, si è lanciato sulla folla, ma nessuno lo ha preso. Per fortuna il rapper ne è uscito illeso.

Notorius Big

Che Biggie non avesse un carattere facile questo è appurato. Tuttavia è diventata celebre una sua performance a San Francisco durante l’estate del 1995.

Biggie e DJ Kap si stanno esibendo durante l’annuale KMEL Summer Jam. Le cose sembrano andare bene fino a quando Kap non inizia a sbagliare a mixare la base, facendo puntualmente finire fuori tempo Biggie. La colpa, a detta di DJ Kap sarebbe stata da attribuire al caldo eccessivo di quella giornata, caldo che era arrivato perfino a sciogliere i vinili, rendendogli quindi quasi impossibile svolgere correttamente il suo lavoro. Tuttavia Biggie non sembra rendersi conto di questa cosa e per tutta risposta, dopo un paio di tentativi falliti di eseguire il pezzo, prende una bottiglietta d’acqua e la scaglia pubblicamente contro il suo DJ insultandolo e accusandolo di essere un incompetente.

Kanye West

Su Kanye West probabilmente si potrebbe scrivere un intero articolo a parte, le sue imbarazzanti dichiarazioni pubbliche e i suoi vari momenti di follia sono così tanti che non è nemmeno facile reperirli tutti. Tuttavia il momento più cringe durante una sua performance live lo abbiamo avuto a Sacramento, nel Novembre del 2016.

Kanye, che arrivava a questo live già visibilmente stressato dalle altre date del suo Saint Pablo Tour, dopo aver eseguito solamente quattro pezzi si lancia in un lunghissimo monologo di quindici minuti, sconnesso e a tratti delirante, in cui ha parlato di ogni cosa.

Mr. West si lascia andare e parla delle recenti elezioni, di come secondo lui tutti siano stati ingannati dalle radio, dalla tv, dai social network, se la prende anche con Mark Zuckerberg e con Hillary Clinton. Ma a fare più scalpore sono le sue parole rivolte a Beyoncè e Jay-z: West infatti afferma che Beyoncè avrebbe detto a MTV che se non avesse vinto quell’anno l’MTV Music Video Award contro di lui (Kanye) non si sarebbe esibita per loro sul palco. Per questo motivo a detta di Kanye West MTV avrebbe lasciata vincere l’affascinante moglie di Jay-Z (e qui aggiunge un elegantissimo e molto diplomatico “Fuck You MTV“). In seguito a questa sua rivelazione fa un appello a Jay-z di rinunciare a mandargli i suoi sicari come a quanto pare il rapper newyorkese avrebbe minacciato di fare per telefono qualche giorno prima se avesse rivelato la cosa.

Infine, dopo questi 15 minuti di delirio, Kanye West semplicemente abbandona il palco e se ne va. Fortunatamente gli spettatori sono stati tutti rimborsati.

Lil Mama & Jay Z

MTV VMA del 2009. Jay-Z sta performando sul palco assieme ad Alicia Keys uno dei pezzi più famosi e emblematici della sua carriera, Empire State Of Mind. Tuttavia verso la fine del brano succede una cosa inaspettata, Lil Mama, rapper e ballerina newyorkese (che qualcuno magari ricorderà principalmente come giudice nel programma di MTV America’s Best Dance Crew) sale sul palco e avvicinatasi a Jay-Z inizia a muovere la testa tenendo il tempo. Le facce dei due cantanti sul palco sono emblematiche. Jay sembra quasi in imbarazzo lui stesso per Lil Mama e a un certo punto con una certa discrezione le fa anche capire che sarebbe meglio se se ne andasse. In seguito Lil Mama si scuserà pubblicamente dicendo di essere stata completamente sopraffatta dall’energia del pezzo.

Impossibile poi non citare alcuni episodi che hanno visto i rapper cadere rovinosamente dal palco davanti e migliaia di persone durante i loro concerti.

Nel Febbraio di quest’anno, durante un concerto di Drake a Londra fece a sorpresa la sua apparizione Travis Scott per performare la sua hit Goosebumbs. Il rapper di Houston tuttavia non si era accorto che nel mezzo del palco c’era un grosso buco e ci finisce dentro, scomparendo completamente dalla vista, per fortuna, uscitone illeso, Travis ha continuato a cantare con l’energia che lo contraddistingue.

Lo stesso Drake però non è nuovo alle cadute durante i suoi concerti, difatti nel 2009, mentre si trovava in concerto a Camden nel New Jersey assieme a Lil Wayne, durante l’esecuzione di Best I Ever Had Drake crolla rovinosamente al suolo e sarà poi portato via in barella e sottoposto a intervento chirurgico. C’è da dire che in realtà pare fosse stato avvisato dal suo dottore di non saltare troppo durante il suo tour poichè si stava ancora rimettendo da un infortunio procuratosi al legamento crociato prima di partire per le varie date.

Anche Chief Keef si è dilettato in un acrobatico tuffo dal palco durante un suo live a Grand Rapids, nel Michigan. Il rapper, mentre supera un piccolo buco tra due strutture del palco, scivola, esegue una piccola piroetta e cade come fortunatamente tra le braccia di due pronti agenti della security che gli evitano di farsi parecchio male cadendo sulle transenne per il pubblico. In seguito a questo Keef dichiarerà però che la colpa sarebbe stata di chi ha fatto l’opening act poichè avrebbe sudato troppo lasciando poi il palco scivoloso.

 

Tag: , , , , , , , , , , , ,


Filippo Montanari

Filippo Montanari

Cinema, hip- hop, football americano e internet sono i quattro ingredienti principali della mia giornata. Amo il sano dibattito e sogno un internet in cui si possano avere discussioni che non necessitino subito un reportage sulle abitudini serali delle proprie madri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici