• Home
  • Lil Pump ha svelato l’anteprima di un singolo con XXXTentacion

Lil Pump ha svelato l’anteprima di un singolo con XXXTentacion

È passato più di un mese da quel 18 Giugno che ci ha portato via uno degli artisti più promettenti degli ultimi anni: XXXTentacion. Nei giorni successivi alla sua morte un grande numero di artisti ha omaggiato Jahaseh con un saluto o un tributo, ma ancora oggi si continua a sentire parlare di lui tramite coloro i quali gli hanno voluto bene come artista e come persona. 

È notizia di poche ore il tributo a X da parte di Travis Scott sul pasco del Lollapalooza Festival a Chicago dove durante il live di presentazione di Astroworld, La Flame ha urlato al pubblico “rip my nigga X”.

La vera notizia degli ultimi giorni però ce la fornisce Lil Pump, che all’improvviso annuncia tramite un video su Instagram l’imminente uscita di suo pezzo con X dal nome Arms Around You.

Un altra conferma alle parole del rapper classe 2000 arriva da un altro rapper amico di X, Rio Santana, che pubblica sempre su Instagram un video che ritrae il rapper prematuramente scomparso in studio, ad ascoltare lo stesso pezzo annunciato da Lil Pump, condito dall’hashtag #ComingSoon.

C’è già stato un altro pezzo uscito dopo la morte di XXXTentacion che vanta il suo featuring, il pezzo è Ghost Busters di Trippie Redd con anche Quavo e Ski Mask The Slump God.

È recente anche la notizia che lo stesso Lil Pump insieme a Smokepurpp durante un live abbia fatto salire sul palco la madre del collega e amico X mentre sul palco suonava Moonlight.

Tutti questi tributi, queste attenzioni mostrano inequivocabilmente che il ragazzino appena ventenne nonostante la vita tribolata, in questi due anni, abbia affrontato un duro percorso di redenzione che l’ha portato dall’essere uno dei rapper più odiati, ad essere fonte di ispirazione, di dialogo per moltissimi altri artisti, e questi gesti, questi momenti, ne sono la riprova.

Long Live Prince X.

Tag: , , , , , ,


Edoardo Mocellin

Edoardo Mocellin

Mi chiamo Edoardo, e vengo dal basso. Nel senso che le mie parole vi giungono dalla provincia di Lecce dove sono nato, cresciuto e tuttora vivo e studio. Per me il passo dal cantautorato italiano, ascoltato in infanzia per merito dei miei genitori, ai rapper della penisola italica è stato breve. E questo è tutto. Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici