• Home
  • Crocs e Post Malone hanno rilasciato la collaborazione più orrida dell’anno

Crocs e Post Malone hanno rilasciato la collaborazione più orrida dell’anno

È notizia di pochi giorni fa la collaborazione tra Post Malone ed il noto marchio calzaturiero Crocs per la creazione di un modello di scarpa ispirata al rapper di Rockstar e di Psycho. Ed è proprio il rapper ad annunciare questa collabo sul suo profilo Instagram con un post, ottenendo subito l’attenzione niente di meno che della regina del pop Madonna che esprime la sua volontà di possedere un paio di queste grottesche calzature. Calzature che però sono andate sold out in un’ora.

C’è da dire che il marchio Crocs ha scelto di tornare prepotentemente sul mercato, dimostrazione ne è una pubblicità con la star di Hollywood Drew Barrymore e John Cena, dunque la figura di Posty è solo l’ultima di una lunga serie di trovate di marketing.

Questo però non è il primo caso di un brand che utilizza i volti della scena Hip Hop per tornare a cavalcare la creta dell’onda; oltreoceano è una pratica assai diffusa, ma anche nel bel paese ne abbiamo un esempio, pensiamo alla collaborazione tra Fabri Fibra Fila.

Ma cosa ha portato Posty a collaborare con Crocs? Ad un primo sguardo è facile accorgersi di come il paio di scarpe combacino alla perfezione con lo stile di Malone, lo stile in questione è noto come White Trash.

Questo White Trash nasce in America nel 1700 come un termine dispregiativo nei confronti di persone di razza caucasica di bassa estrazione sociale, prive di cultura. Rappresenta quindi nel mondo del vestiario e dell’attitudine uno stile al limite tra il disgustoso e l’affascinante, e a riportarlo in auge negli ultimi tempi sono stati proprio Post Malone e Justin Bieber.

Lo stile in questione è caratterizzato da camicie hawaiane, canottiere bianche, bandane, barba incolta, capelli lunghi e perennemente spettinati, praticamente tutto ciò con cui avete visto agghindarsi le due popstar sopracitate nell’ultimo anno e mezzo, il tutto condito da un sempre presente sorriso beffardo quasi vuoto che nasconde qualcosa, ma non si sa cosa.

Il White Trash non è solo stile, non è solo un insulto: è il sogno americano del White Trash Man che dal sobborgo di una grande città alla fine ce la fa, si realizza, diventa un Self Made Man e realizza il suo sogno.

Quella che quindi a primo acchito sembra solo una collaborazione tra un rapper ed una marca di scarpe è molto di più, è la quadratura di un cerchio che unisce musica, stile e sogni.

Tag: , , ,


Edoardo Mocellin

Edoardo Mocellin

Mi chiamo Edoardo, e vengo dal basso. Nel senso che le mie parole vi giungono dalla provincia di Lecce dove sono nato, cresciuto e tuttora vivo e studio. Per me il passo dal cantautorato italiano, ascoltato in infanzia per merito dei miei genitori, ai rapper della penisola italica è stato breve. E questo è tutto. Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici