• Home
  • Gli Snippet: l’ultima frontiera dell’Hype

Gli Snippet: l’ultima frontiera dell’Hype

Cosa si intende per snippet? Gli snippet sono degli “spoiler”, anticipazioni di brani non ancora pubblicati ufficialmente dall’artista in questione. Si tratta di video postati la maggior parte delle volte su Instagram (classico post o storie/dirette) in cui si vede l’artista ascoltare un suo pezzo inedito in varie situazioni come in studio, in macchina etc.

Per essere più chiari:

Da qualche anno a questa parte in America, e ormai anche in Italia, si è capita l’effettiva potenzialità strategica di questo tipo di video. Avendo pronta una hit da lanciare, gli artisti propongono ai fan spezzoni di breve/media durata del brano sfruttando la diffusione virale tipica (e permessa) dai social network. Grazie a questa diffusione, il pezzo inizia a guadagnare notorietà prima ancora del rilascio, creando negli ascoltatori una sensazione mista tra hype e impaziente attesa.

View this post on Instagram

Uzi hurry up and drop eternal atake ??

A post shared by 16 (@liluzivert) on

Un esempio tangibile è ciò che è successo con Zeze, singolo pubblicato da Kodak Black il 12 ottobre in collaborazione con Travis Scott e Offset. Poche settimane prima aveva iniziato a girare sui social un video che vedeva Kodak Black insieme a Travis Scott in studio mentre ascoltavano la strumentale del brano. Il video, grazie al buffo balletto di Kodak abbinato alla strumentale particolare, diventò virale, con tanto di meme e video parodistici che ne ricreavano la scena. Grazie a questa diffusione, quando venne annunciato che il brano sarebbe uscito a breve, erano tutti sicuri che il pezzo sarebbe stata una hit. E così fu. Il giorno dopo Zeze occupava la prima posizione in top 50 USA su spotify e iniziava la scalata per la top mondiale, in cui si trova ancora oggi in nona posizione.

L’utilizzo degli snippet è solo l’ennesima dimostrazione del fatto che i social siano ormai una componente necessaria nell’ambito del marketing musicale. In un tempo in cui la digitalizzazione della musica ha creato il fenomeno degli “album-usa-e-getta”, mantenere l’attenzione su di sé è fondamentale per un artista. Quest’ultimo, diffondendo estratti di canzoni che usciranno a distanza di un giorno piuttosto che di un mese, è quindi in grado di alimentare quest’attenzione aggiungendo il fattore di attesa per l’uscita del brano che servirà inevitabilmente a mantenere gli occhi puntati su di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici