• Music To Be Murdered By: Eminem è davvero finito?

    Music To Be Murdered By: Eminem è davvero finito?

    Sono passate giusto un paio di settimane dall’inizio del nuovo decennio, ed è già arrivato il primo scossone dell’anno: Eminem ha rilasciato completamente a sorpresa Music To Be Murdered By, il suo undicesimo album. Il successo di Kamikaze, anch’esso droppato senz’alcun preavviso, ha fatto sì che il rapper di Detroit ripetesse la medesima mossa di mercato, che ancora una volta sembra dare i suoi frutti. Ma se non ci si sorprende dal punto di vista delle vendite, si può dire la stessa cosa dal lato qualitativo?

    Leggi tutto...

  • Il disco postumo di Mac Miller è destinato a diventare un classico

    Il disco postumo di Mac Miller è destinato a diventare un classico

    Quando il 7 settembre 2018 si diffuse la notizia della morte di Mac Miller – causata da un’overdose accidentale – il dolore per la scomparsa di questo artista non colpì solamente i fan del rap, ma coinvolse un pubblico decisamente più ampio, a testimonianza di come la sua musica riuscisse a toccare i fan dei più svariati generi, grazie ad uno stile elaborato che esplorava trasversalmente rap, funk, jazz e rock, proponendo un’importante componente strumentale, spesso curata personalmente dallo stesso Mac – rinomato pluristrumentista.

    Leggi tutto...

  • Il 2020 di Tredici Pietro inizia con “Vestiti D’Odio”

    Il 2020 di Tredici Pietro inizia con “Vestiti D’Odio”

    Il giovane Morandi sorprende ancora una volta, trovando una collaborazione che mette in luce le sue capacità vocali e l’abilità nella sperimentazione musicale, uscendo dai propri schemi con un pezzo romantico e sonoramente pop al punto giusto.

    Leggi tutto...

  • Discovery Album: Danger

    Discovery Album: Danger

    Il primo lustro degli anni Dieci, in fattispecie il periodo 2011-2014, ha visto l’ascesa e l’affermazione della Machete Crew, collettivo fondato da Salmo, En?gma, El Raton e DJ Slait.
    Il grande merito del gruppo è stato quello di attirare l’attenzione dei giovani per la musica rap in un momento di forte stallo all’interno della scena. L’aver mischiato le sonorità hip-hop a quelle della dubstep, proponendo una tipo di rap molto aggressivo, e trasposto il proprio materiale con dei video di ottima qualità e col tempo divenuti iconici, è stata la chiave del loro successo.
    Il 2013 è stato testimone di due progetti targati Machete piuttosto interessanti: Midnite e Danger. Nel Discovery Album di oggi ci occuperemo dell’album d’esordio di Nicola Alberi, in arte Nitro.

    Leggi tutto...

  • Home
  • L’A$AP Mob è pronta a rovesciare la scena Hip Hop

L’A$AP Mob è pronta a rovesciare la scena Hip Hop

Dopo quasi due anni dalla pubblicazione del Cozy Tapes Vol. II, l’A$AP Mob sta finalmente tornando. La Mob è il collettivo nato a New York ormai nel 2006 di cui fanno parte, tra gli altri, A$AP Rocky e A$AP Ferg, oltre che una grande pletora di rapper, producer, fashion designer e direttori di videoclip.
A darci la notizia è A$AP Ant, membro del collettivo sopracitato, il quale ha twittato poche settimane fa l’arrivo del terzo volume della saga dei Cozy Tapes.

I Cozy Tapes sono mixtape realizzati dall’A$AP Mob che ne rappresentano pienamente lo stile e l’immaginario e che vedono la collaborazione di molti artisti e amici associati al gruppo, come ad esempio Gucci Mane, Chief Keef, Quavo, Offset, Playboi Carti, Lil Uzi Vert, Joey Bada$$, Lil Yachty. Questi dischi per la Mob sono dei veri propri manifesti tramite i quali coniugare i variegati talenti che compongono la crew oltre che, ovviamente, portare la loro comune idea di musica nella scena hip hop.

Il primo volume Friends, contenente la hit di successo Yamborghini High – considerato l’anthem per eccellenza del gruppo -è stato rilasciato nel 2016 per A$AP Worldwide, l’etichetta di proprietà della Mob. La copertina di questo mixtape è un omaggio ad A$AP Yams, membro fondatore del gruppo, defunto il 18 gennaio 2015. Il disco ha goduto di ottimo riscontro critico: notevole è infatti la capacità del collettivo di coniugare l’eterogeneità del progetto con una necessaria coerenza di fondo, mostrando le diverse capacità di ogni membro e affiliato.

Un anno dopo, nell’estate del 2017, è stato pubblicato il secondo volume Too Cozy, accompagnato da una serie di DVD realizzati da AWGE, il misterioso team di sviluppo di contenuti audiovisivi affiliato alla Mob. In questi DVD si possono vedere momenti che hanno accompagnato la realizzazione del disco, come scene in studio durante la registrazione di brani, freestyle, interviste, o addirittura inediti non ancora pubblicati.

L’A$AP Mob season sta arrivando e a dimostrarlo nel modo più concreto possibile sono Rocky e Ferg, i due maggiori esponenti del gruppo, con la loro recentissima collaborazione Pups. Il brano, uscito questo 9 maggio, strizza l’occhio all’old school con varie citazioni ed è un ottima anticipazione di quello che potrebbe essere il terzo volume, sebbene il fatto che A$AP Rocky sia segnato come featuring potrebbe far pensare che si tratti in realtà di un estratto di un nuovo progetto di Ferg.

Come se non bastasse, pochi giorni fa – il 17 maggio – Juicy J ha annunciato su Twitter che anche Rocky è già al lavoro sul suo prossimo album, dopo il conclamato capolavoro TESTING.

Il collettivo è sempre in movimento, sia come unica entità che nelle singole carriere degli artisti che lo compongono. Unendo musica, arte, cinema e altro il gruppo di New York si è dimostrato da sempre una visionaria fucina di artisti in grado di spostare gli equilibri della scena hip hop.
Non resta quindi che attendere nuovi sviluppi e tenere gli occhi aperti in attesa del prossimo progetto targato A$AP Mob.

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici