• Jaden non è soltanto il figlio di Will Smith

    Jaden non è soltanto il figlio di Will Smith

    Non dev’essere facile costruirsi un’identità propria quando sei il figlio di uno dei personaggi più ricordati e amati della generazione cresciuta tra gli anni ’90 e 2000: un vero e proprio simbolo, un cult di quegli anni. Stiamo parlando di Will Smith, tra le altre cose attore e rapper, e del figlio Jaden, il suo secondo genito.

    Leggi tutto...

  • The Big Day: la gioia di Chance the Rapper non convince

    The Big Day: la gioia di Chance the Rapper non convince

    Lo scorso 26 Luglio Chance The Rapper ha rilasciato il suo album d’esordio The Big Day: un progetto tanto impegnato quanto carico di perplessità.

    Leggi tutto...

  • Genova porta il rap sulla Luna con il GoaBoa Festival

    Genova porta il rap sulla Luna con il GoaBoa Festival

    Il GoaBoa Festival di Genova è giunto quest’anno alla sua 22esima edizione e, come prevedibile, non ha assolutamente deluso le aspettative. Lanciato dallo slogan “GoaBoa sulla Luna“, per celebrare i 50 anni dell’allunaggio e organizzato dall’associazione Psyco, in collaborazione con il Comune di Genova e la Regione Liguria, il festival si è svolto tra il 5 e il 21 luglio, nella bellissima location dell’Arena del Mare, in pieno Porto Antico. Ospiti del festival sono stati artisti di tutti i generi, da Calcutta e Gazzelle, a Steve Hackett e Jethro Tull, passando per Fast Animals and Slow Kids e Carl Brave, fino ad arrivare a Salmo e Izi.

    Leggi tutto...

  • The Lost Boy segna la strada verso la redenzione di YBN Cordae

    The Lost Boy segna la strada verso la redenzione di YBN Cordae

    Il 26 luglio YBN Cordae ha pubblicato The Lost Boy, il suo primo disco ufficiale, che segue il mixtape della sua crew Young Boss Niggaz del settembre scorso. Non si tratta del suo primo lavoro solista poiché, tra il 2014 e il 2017, il classe ’97 aveva già rilasciato tre mixtape sotto il nome di Entendre.

    Leggi tutto...

  • Home
  • Album di Kendrick & J.Cole: si può fare!

Album di Kendrick & J.Cole: si può fare!

Le voci su un possibile disco in coppia tra Kendrick Lamar e J. Cole vanno avanti da quasi un decennio. Ripercorriamo la storia di questi rumors alla luce delle recenti dichiarazioni di un compagno di crew di Kendrick Lamar.



Negli ultimi giorni son tornate a dilagare le voci su un possibile joint album tra Kendrick Lamar e J. Cole. I rumors sono stati riacutizzati da delle dichiarazione di MackWop, DJ della TDE, crew di Kendrick con cui ha frequentato le superiori. Nel video, rilasciato sul suo canale YouTube il 31 dicembre, il DJ californiano ha detto che si impegnerà perché i due rapper pubblichino canzoni in coppia nel 2019. 

Le voci inizano a circolare nel 2010 quando ancora i due rapper erano agli inizi della loro carriera. La collaborazione tra  
J. Cole e Kendrick ha origine nel 2012 quando il primo citato ha prodotto HiiiPower, primo singolo estratto dal disco di debutto di K.Dot.

A volte sono gli stessi artisti ad alimentare le voci sul joint album. Proprio nel 2012 J.Cole ha dichiarato alla radio Hot 97.5 l’esistenza di un possibile progetto: 

“I just started working with Kendrick the other day.  We got it in, finally, again. Album, man […] 

We actually worked, bouncing ideas, which was great. The vibe was so good that it was like, man, that’s absolutely gonna happen[…]  We got maybe four or five together.” 

Questo progetto in realtà non vide mai luce. Dal 2012, infatti, son seguiti solo il feat in Forbidden Fruit, brano del 2013 contenuto nel disco di J. Cole, il secondo ufficiale Born Sinner e la coppia di tracce Black Friday, freestyle pubblicati nel 2015 in occasione della celeberrima giornata di sconti. Le voci tornano alla ribalta nel 2017 quando entrambi compaiono come ospiti sulla stessa traccia American Dream nel disco di Jeezy PRESSURE

I rumors sembrano aver fine nell’agosto 2018 quando è ancora J. Cole a parlare della joint venture. In un’intervista per Power 105.1 il rapper di Fayetteville dichiara: 

“We just did a few songs. Like, we did a bunch of ideas. Put it like that. It was nothing like, you wouldn’t call it an album. […] 

It’s not like it’s something that’s actively happening… Not because it’s never gonna happen. Just because, like… it’s not right now, and I don’t like teasing or playing the game ’cause this has been going on for a minute.” 

Ora però le dichiarazioni di MackWop, data la vicinanza a Kendrick, sembrano riportare a galla la possibilità che i fan dei due rapper ormai aspettano da anni. Che sia la volta buona? 


Matteo Merletti

Sono Matteo, ho 23 anni. Se non vi piace ciò che scrivo offritemi un gin tonic e ne parliamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici