• Home
  • Lil Pump spara dei colpi di pistola e abbandona l’arma: scatta l’arresto

Lil Pump spara dei colpi di pistola e abbandona l’arma: scatta l’arresto

Lil Pump è stato arrestato Mercoledì dopo aver sparato alcuni colpi di pistola in casa.

Brutto San Valentino per Lil Pump, che proprio ieri è stato arrestato per aver sparato alcuni colpi di arma da fuoco all’interno della propria abitazione.

La dinamica di questi colpi appare ancora misteriosa perché in un primo momento sembrava che fossero stati sparati dall’esterno verso l’abitazione dove si trovava il rapper (quella dei suoi genitori). Questa la versione che il suo manager aveva dato ai poliziotti, alludendo alla possibilità che potesse trattarsi di un tentativo di effrazione da parte di alcuni ladri.

I rilievi della scientifica hanno smentito quest’ipotesi rilevando come i colpi fossero stati sparati dall’interno verso la strada. È stata autorizzata una perquisizione che ha permesso di ritrovare la pistola buttata in un cespuglio e piccole quantità di marijuana. Sono scattati gli arresti per il giovane rapper, accusato di essersi disfatto di un’arma in un centro abitato, e ulteriori indagini sulla madre di Pump, accusata di omessa custodia di un’arma da fuoco e di messa in pericolo di un minore.

L’autore della hit Gucci Gang si è giustificato dicendo di essersi solo difeso dal tentativo di effrazione di 3 uomini (sostiene anche di averne colpito uno) ed è ora detenuto in un carcere minorile in attesa di ulteriori immagini dalle videocamere di sorveglianza.


Savio De Vivo

Savio De Vivo

24 anni. Sono un uomo di poche parole...ci sono domande?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici