• I commenti più divertenti sotto i video di Massimo Pericolo

    I commenti più divertenti sotto i video di Massimo Pericolo

    Forse nemmeno Massimo Pericolo stesso si aspettava di ritrovarsi addosso, improvvisamente, l’appellativo di Next Big Thing del Rap Italiano. Il suo nome si è diffuso rapidamente negli ultimi mesi, così come le visualizzazioni su Youtube che sono cresciute esponenzialmente, e il popolo di internet non ha perso occasione per metterci le mani, come succede d’altronde con tutto ciò che diventa virale.

    Leggi tutto...

  • Traffik e Gallagher sono stati arrestati per rapina a mano armata

    Traffik e Gallagher sono stati arrestati per rapina a mano armata

    Traffik e Gallagher, i due famosi trap rapper romani, sono stati arrestati in relazione a un’aggressione con rapina a mano armata a danno di un gruppo di fan risalente al 23 Febbraio.

    Leggi tutto...

  • We Still Love Sosa: GloToven contiene il migliore Chief Keef

    We Still Love Sosa: GloToven contiene il migliore Chief Keef

    Chief Keef e Zaytoven hanno pubblicato il 15 marzo GloToven, un joint album ampiamente pubblicizzato dal quale è lecito attendersi un comeback di Sosa ai fasti dei primi lavori. Sarà stata la volta buona?

    Leggi tutto...

  • Side Baby deve dare un colpo di coda alla sua carriera

    Side Baby deve dare un colpo di coda alla sua carriera

    A quasi un anno dalla sua uscita dalla Dark Polo Gang, Side non è più uno dei nomi caldi del Rap Game italiano, in parte perché i suoi ultimi lavori – tutti singoli o collaborazioni – non hanno convinto il vecchio ed il nuovo pubblico, in parte perché – come si percepisce – sembrerebbe rimasto troppo fuori dagli schemi e quasi svogliato.

    Leggi tutto...

  • Home
  • Melting Pot Vol. 1 è il progetto d’esordio di Akran

Melting Pot Vol. 1 è il progetto d’esordio di Akran

Melting Pot Vol. 1 è il titolo del nuovo street album di Akran, disponibile su Spotify, digital store e in copia fisica.

Akran, precedentemente conosciuto come Young Bolo, è un rapper classe ’90 nato in Sudan, trasferitosi a Bologna dopo aver trascorso la primissima infanzia in Eritrea, terra natale dei genitori. Legatissimo al capoluogo emiliano e alla sua scena, influenzato dai suoi suoni e dai nomi che ne hanno segnato indelebilmente la storia, Akran ha dato vita a Melting Pot con l’obiettivo di dare una voce forte a quei tanti che, come lui, sono consapevoli della forza della diversità; un valore culturale aggiunto, non un problema da limitare.

La musica di Akran persegue questo obiettivo con un intreccio di suoni, stili, approcci, attitudini e storie, che danno vita ad un blocco solido, variegato e variopinto, ma dalla natura omogenea e dall’identità forte. Melting Pot è un disco legato alle sonorità attuali, che però nello stile e nei flow ricorda l’epoca d’oro del rap bolognese, protagonista indiscusso degli ascolti di Akran durante l’adolescenza. Il forte legame con la città si riflette anche nei featuring, tra i quali spuntano leggende di quella scena nata sotto i portici – come Rischio aka Jimmy Spinelli -, nomi che ne hanno consolidato la forza nel panorama underground – Brain FNOBrenno Itani – e giovani come Ugo Borghetti, in forte ascesa nel nuovo panorama del rap italiano.

Akran non si limita a rappare all’interno di Melting Pot, ma compare anche nelle vesti di produttore, accompagnato da OG BeatsFarina e Vmoz. Oltre ai nomi sopracitati, tra i featuring figurano Roy PersicoTaiotoshiFarinaDogboy, Juan Tavano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici