• Home
  • KICKIT Milano: il made in italy veste street

KICKIT Milano: il made in italy veste street

Quando si parla di Hip Hop, una delle culture associate a questo genere è quella dello Streetwear: da anni queste due vere e proprie dottrine di pensiero, lifestyle, sono andate talmente tanto a braccetto da definire la seconda citata “la quinta disciplina dell’Hip Hop”.

Negli ultimi anni in Italia l’Hip Hop ha creato comunità, conquistato i primi posti nelle classifiche musicali imponendosi con risultati mai visti prima.

Di pari passo anche la comunità dello streetwear si è allargata vertiginosamente e creare un punto di incontro tra gli appassionati è stato un processo del tutto naturale; uno degli eventi più atteso in Italia è il KICKIT, partito da Roma con un piccolo evento in un locale di 500m2, questo market è diventato un’istituzione prima nella Capitale, conquistando il cuore di migliaia di persone, poi nel resto della penisola arrivando per la prima volta a Milano dove  
tornerà di nuovo a Maggio.

Nel frattempo ci saranno altre edizioni e non è detto che si fermi solo a Roma o a Milano: molto probabilmente si affaccerà anche a Firenze, Napoli, Bologna.

Il 24 novembre 2018 spinti dalla curiosità, siamo andati all’OVERSTUDIO in via dell’Aprica 12, Milano, e abbiamo trovato diverse realtà streetwear che vanno senza alcun dubbio tenute d’occhio per la loro originalità: il made in Italy si ri-conferma una garanzia anche per gli amanti di questa cultura.

I fondatori di CASBA Giacomo e Giulia

Partiamo da CASBA: nome del brand ispirato alla Casbah, quartiere presente soprattutto nelle città arabe del Nord Africa dove generalmente viveva la popolazione più povera.
I fondatori Giacomo e Giulia sono partiti da un Garage in Trentino Alto Adige arrivando, collezione dopo collezione, a consolidarsi sulla scena milanese e a guadagnarsi la fiducia, il rispetto dei suoi clienti, non cedendo alle regole del mercato anzi, sono sempre stati pronti a cambiarle e a stravolgerle.
La cura per dettagli, i colori e per i concept delle collection non sono mai lasciati al caso: tutte le creazioni raccontano storie uniche che non vi pentirete di ascoltare per fare una full immersion in una delle giovani realtà più interessanti in Italia.
Sicuramente avrete visto la box logo tee indossata da Madman  in Bolla Papale Freestyle o le altre creazioni del brand indossate da Shablo e Ghali.
Potete acquistare i capi direttamente dal loro sito Internet https://www.casbaconcept.com/ oppure al Dropout di Milano o ancora all’Holypopstore di Roma. Su prenotazione è possibile visitare lo Showroom milanese, CASBA CAVE, in Via Bernardo Davanzati, 33.

White Tee SANS DIEU

SANS DIEU tradotto letteralmente significa Senza Dio, è il brand che ti sorprende in quanto si contraddistingue dagli altri marchi grazie al fatto che il concept non è ancora stato svelato totalmente: ad ogni capsule collection ad edizione limitata, si svela un particolare della storia presente dietro il brand. Il risultato? Una collezione unica e personale da parte dell’acquirente che si legherà in modo indissolubile a questo speciale ed atipico storytelling che continuerà ad arricchirsi ad ogni stagione.

Il simbolismo è una forte componente che caratterizza questo brand: menzione speciale per l’iconico doppio serpente che rimanda al racconto di Adamo ed Eva che rimangono senza Dio. Il mantra è la libera interpretazione, la costruzione da parte di ciascuno di una storia che non ha imitazioni e limitazioni.

L’impatto visivo è forte: nel video GIMMI ANDRYX 2017 PROVA 1 sia Giaime che Andry indossano le hoodie che non passano inosservate.

Potete acquistare i capi online dal sito www.sansdieu.eu

“Ti Amo” Tee BADSIDE

Se tutte le strade portano a Roma, vi consigliamo di percorrere quella di BADSIDE.
Questo marchio si racconta in modo semplice e genuino : dalla T-shirt Ti Amo diventata iconica grazie all’efficacia comunicativa che racconta un sentimento così grande, spesso difficile da pronunciare per mancanza di coraggio ma che necessita di essere espresso: quale miglior luogo visibile di una maglietta?
Sentimento espresso anche nella Hoodie Vianello Tribute e in Amore Disperato.
Non solo il racconto dell’amore in tutte le sue sfaccettature  ma anche di quella volta rimasti senza budget, si è deciso di realizzare la Hoodie No Budget che riporta testualmente: NO BUDGET TO SPEND IN VISUAL DESIGN FOR THIS HOODIE.
Fortunatamente oggi se volete acquistare i capi di questo brand non dovete per forza camminare sui sampietrini di Roma ma basta fare un click sul sito https://badside.bigcartel.com/ 

ONELINE Tee

ONELINE è un brand nato ufficialmente nel settembre 2018 sbaragliando ogni aspettativa: già dal primo drop ha fatto sold out in pochissimi giorni.

Questo brand pur non dimenticandosi del passato ha un occhio attento e vigile verso il futuro.

Il punto di riferimento, di identificazione di questo marchio è proprio la strada e il concept dietro al logo riprende gli old design delle wheels bmx degli anni ‘90 che formano dei triangoli vuoti. Scomponendo il logo potete notare che le linee che lo formano formano il nome del brand: ONELINE.

Come volevasi dimostrare già dal nome la brand identity è rappresentata una linea continua che prova ad unire, fare da congiunzione tra la storia e cultura dell’underground e le nuove visioni dello streetwear.

Anche Traffik ha indossato la ONELINE white logo tee. Potete acquistare i capi direttamente sul sito www.onelinestore.it dove è presente il nuovo drop “Fall-Winter 18/19”

 

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici