• Home

Lunedì 02/12 è partito il preorder per il vinile di “Tenebra è la notte ed altri racconti di buio e crepuscoli”, ultima fatica di Murubutu, prodotto e distribuito da Glory Hole Records / Mandibola Records.

Uscito a febbraio 2019, il brano è stato accolto con entusiasmo sia dal pubblico che dalla critica, ed è protagonista di un lungo tour che sta portando Murubutu sui palchi di tutta Italia, dopo aver accumulato milioni di stream su Spotify. Il disco, come da titolo, sfrutta l’abilità lirica e narrativa di Murubutu per raccontare la notte e l’oscurità in tutte le sfumature, dando vita ad immagini vivide, che si susseguono di pari passo con le canzoni. Prodotto da alcuni dei beatmaker di fiducia del rapper – tra cui Dj WestDj FastcutIl TenenteXXX-FilaSwelto e altri ancora -, “Tenebra è la notte” vede la partecipazione di Claver GoldCaparezzaMezzosangueDutch NazariWillie Peyote, gli scratch di Dj T-Robb e molto altro.

Il vinile è un doppio gatefold realizzato in tiratura limitata: solo 1000 copie, disponibili in due colorazioni diverse. 700 copie saranno infatti classici vinili neri, mentre una serie limitata di soli 300 pezzi sarà disponibile in blu.

Il preorder sarà aperto dal 2 al 15 dicembre su Buco del Rap , mentre le spedizioni partiranno il 18 dicembre.

Fiore di Loto

Parte oggi il preorder di “Fiore di Loto”, il nuovo album di Tmhh, prodotto da Glory Hole Records e disponibile in streaming su Spotify, su tutti i digital store e in copia fisica su http://www.bucodelrap.it/index.php/tmhh-fiori-di-loto.html

A poco più di un anno di distanza da “Errare Umano”, il suo album d’esordio ufficiale – ben accolto sia dalla critica che dal pubblico -, il rapper marchigiano torna con un nuovo progetto, ancora una volta contraddistinto dalla forza introspettiva delle liriche. Dopo aver analizzato attentamente la figura dell’uomo nel progetto precedente, partendo da se stesso, questa volta Tmhh cerca di osservare ciò che lo circonda con più leggerezza ma sempre con attenzione. Ad aiutarlo con questa nuova prospettiva di ricerca c’è il tappeto sonoro, interamente firmato da Jjames, che spazia in molte direzioni diverse, dando una ventata di freschezza imprevedibile all’immaginazione del rapper classe ’92. Trovano infatti spazio sonorità più attuali e incalzanti, momenti più melodici e intimi, altri quasi latineggianti, a dimostrare quanto la versatilità tecnica e musicale di Tmhh vada di pari passo con la profondità della sua scrittura.

Toyboy” è il titolo del nuovo singolo di Gher, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

Dopo aver accumulato più di 50.00 stream con il suo primo singolo, “Don’t Stop”, e dopo la partecipazione ad Amici, la giovane Gher torna con un brano provocatorio, che gioca con ironia sul ruolo da “macho” e rubacuori che contraddistingue i rapper, quando parlano del loro rapporto con le donne. “Toyboy” ribalta infatti i ruoli, con la leggerezza tipica dell’artista di origini calabresi, che rivendica in realtà la posizione di forza in questo valzer tra uomo e donna. La produzione, firmata da Cosmophonix, è caratterizzata da atmosfere latineggianti, perfettamente in linea con il mood delle liriche di Gher.

Pezzo Impersonale” è il titolo del nuovo singolo di Aku, disponibile in streaming su Spotify e tutti i digital store.

Dopo aver rilasciato “500KM”, EP realizzato a quattro mani con Daje Matt, e dopo aver collaborato in carriera – sia come rapper che come sassofonista – con artisti quali GhemonKiaveSquartaATPCMoonloverz e molti altri, Aku torna con un nuovo brano, dalle tinte soul e introspettive.

Su una strumentale evocativa e toccante, caratterizzata da pianoforti e fiati – arrangiata dallo stesso Aku insieme a Luca D’AngeloSwan Matteo Scannicchio – il rapper romano si mette a nudo parlando e raccontando il proprio riflesso, in una sorta di affascinante giochi di specchi.

Specchio” è proprio il titolo del suo prossimo progetto, di cui “Pezzo Impersonale” rappresenta il primo estratto, in uscita in primavera per Romolo Dischi.

L’artwork di “Pezzo Impersonale” è stato realizzato da Lorenzo Lanni.

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto centinaia di video arrivare da tutt’Italia, la Jamrock Records lancia la seconda edizione dello #StayJamrock Contest.

Il regolamento è semplice: dopo aver messo “Mi piace” alla pagina Facebook Jamrock e dopo aver iniziato a seguire il profilo Jamrock su Instagram, basta andare sulla pagina http://www.jamrockrecords.com/stayjamrock e scegliere uno dei due beat a disposizione, entrambi realizzati da Ju Frenz. A questo punto si registra un video in presa diretta in cui si rappa una strofa da 16 – ed eventualmente un ritornello – sul beat scelto; niente microfoni, niente autotuni, niente effetti in post, bisogna solo rappare davanti alla videocamera. Il video va quindi condiviso su Facebook o Instagram, taggando la pagina o il profilo Jamrock, e inserendo l’hashtag #STAYJAMROCK.

A decretare il vincitore ci penserà una giuria d’eccezione: DannoClaver Gold e Frenk, il vincitore della precedente edizione del contest. In palio, per il vincitore, c’è l’utilizzo in esclusiva del beat selezionato, rec, mix e master di un pezzo, la realizzazione di un videoclip e la promozione stampa e social del pezzo.

Seguici