• Home
  • 6ix9ine rischia l’ergastolo

6ix9ine rischia l’ergastolo

6ix9ine continua ad essere al centro del mirino, rischia l’ergastolo a seguito di diversi capi di accusa e alla negata possibilità di uscire su cauzione.

Tekashi 6ix9ine è stato arrestato a New York nella notte tra domenica e lunedì assieme al suo ex manager. A quanto pare il rapper avrebbe violato la libertà vigilata alla quale era stato sottoposto lo scorso Ottobre mediante il tribunale di New York a causa dell’infrazione del patteggiamento raggiunto con le autorità tre anni prima a seguito della condanna a tre anni di reclusione per reati di natura sessuale con minori.

Attualmente sembra rischiare l’ergastolo per i seguenti capi di accusa: racket e possesso illegale di arma da fuoco, anche se, si vocifera, di un aumento fino a sei della accuse a carico del rapper tra i quali sarebbe incluso quello relativo all’utilizzo illegale di un’arma da fuoco.

Nel caso in cui venisse giudicato colpevole Tekashi potrebbe essere condannato all’ergastolo con un minimo obbligatorio di 25 anni di carcere stando al New Musical Express (nonostante altre fonti come il Consequence of Sound parlino di un minimo di 32 anni).

L’avvocato del rapper pare aver richiesto il rilascio su cauzione, a condizione che al suo assistito fosse tolto il passaporto, pagare un milione di dollari e stare agli arresti domiciliari, ma il giudice ha negato questa soluzione alla difesa optando per la detenzione e spiegando che 6ix9ine potrebbe essere ancora un pericolo per la comunità anche se le condizioni venissero rispettate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici