Tag: chiello

Esce oggi il video di “Melissa P”, nuovo singolo estratto da “FSK TRAPSHIT”, il disco d’esordio del collettivo composto da Taxi BSapo Chiello, prodotto da Greg Willen.

Dopo aver colto di sorpresa l’intera scena, lasciando trapelare poco e niente delle proprie storie personali, gli FSK hanno raggiunto numeri importanti con il loro primo disco, che ha abbondantemente superato i 15 milioni di streaming su Spotity, mentre loro sono alle prese con un tour che li sta portando nei club di tutta Italia.

“Melissa P” è una love song atipica in puro stile FSK, un brano dalle due anime che vede alternarsi Taxi B e Chiello, le cui differenze stilistiche sono proprio il punto di forza più evidente del brano. La “doppia anima” del pezzo è stata sfruttata anche per la realizzazione del video, curato da Enrico Rassu: i due rapper si trovano infatti in contesti opposti, tanto a livello di luci quanto di simbologia e immaginario. L’ultima parte del video vede invece protagonista Sapo con  “4L”.

Catene Jesus” è il titolo del nuovo singolo – con video ufficiale – degli FSK, estratto dal disco d’esordio del collettivo, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

Il collettivo composto da Chiello, Sapo e Taxi, insieme al talentuoso producer Greg Willen, ha fatto ampiamente parlare di sé negli ultimi mesi, grazie anche e soprattutto dagli ottimi numeri raggiungi dal disco d’esordio “FSK TRAPSHIT” – che al momento ha ampiamente superato i 3 milioni di streaming su Spotify, in meno di tre settimane.

Il nuovo singolo estratto è “Catene Jesus””: il brano si contraddistingue per delle atmosfere leggere, quasi da club, sulle quali ciascuno dei tre rapper dà vita ad un esercizio di stile e sound, tra momenti piú rappati e altri in cui si ricercano melodie.

Il brano è fortemente legato all’ímmaginario FSK, in maniera però meno cruda rispetto ad altri; è un pezzo che parla di voglia di rivalsa e di successo con la musica, rimanendo però fedeli a sé stessi e ai propri riferimenti.

Il video di “Catene Jesus” è a cura di Luca Di Piana.

Seguici