• Home
  • glory hole records

Tag: glory hole records

My Favorite Song” è il titolo del brano nato dalla collaborazione tra Junior V e Claver Gold, fuori su Spotify, digital store e su YouTube con video ufficiale.

I due artisti provengono da mondi diversi, con Junior V legato al cantautorato, in lingua inglese, e Claver proveniente dal rap: il punto d’incontro tra i due è rappresentato dalla capacità di scrivere e cantare delle emozioni, delle sensazioni e dell’intimità in maniera leggera, poetica e al contempo verosimile. “My Favorite Song” è infatti un pezzo dedicato all’amore, al potere che le relazioni hanno di stravolgere – in meglio – la vita di chiunque, di renderla completa e serena. L’atmosfera del brano è perfettamente esaltata dalla produzione, alla quale ha lavorato, insieme a Junior V, un team di musicisti dal curriculum di caratura elevata – tra le loro collaborazioni figura infatti anche Nina Zilli – composto da Fabio Visocchi (tastiera), Nicola Roccamo (batteria) e Riccardo ‘Jeeba’ Gibertini nelle vesti di produttore artistico. Il risultato è una strumentale in grado di toccare le note giuste nell’ascoltatore, lasciando al contempo spazio alle liriche ricercate dei due artisti.

Il video di “My Favorite Song” è stato realizzato da Nicola Corradino ed è un inno all’amore cieco, a quel tipo di amore che travolge tutte le barriere, siano esse legate al sesso, al colore della pelle o ad altro, caratterizzato da atmosfere vintage.

Il sole dall’est” è il titolo del nuovo singolo di Schiele, primo singolo estratto dal suo album d’esordio ufficiale, fuori prossimamente per Glory Hole Records. Dopo l’ep “Schieleria” del 2016, rilasciato sempre per Glory Hole Records e anticipato dall’apprezzatissimo singolo “Calma” con Claver Gold, il rapper marchigiano è ora pronto a misurarsi con il suo primo disco ufficiale, anticipato da questo singolo che lo vede collaborare con SPH – rapper bolognese membro degli OTM – e Dj West alla produzione. “Il sole dall’est” è un brano dal suono classico e malinconico, il racconto di due relazioni per le quali il lieto fine è un miraggio, e alla fine restano solo rimorsi e rassegnazione. SPH e Schiele si alternano in maniera naturale, il primo con un approccio più diretto, il secondo più etereo, entrambi perfettamente sostenuti dalla strumentale di Dj West.

Il video de “Il sole dall’est” è diretto da Nicola Corradino, che ha già lavorato con Claver Gold, Rancore, Drimer, Moder e molti altri.

Tatanka” è il titolo del nuovo album di Sgravo, fuori per Glory Hole Records e disponibile in copia fisica su www.bucodelrap.it . Si tratta a tutti gli effetti del primo album ufficiale di Sgravo, e arriva dopo una carriera contrassegnata da numerosi mixtape e progetti realizzati con il gruppo Guastaf3st3 (del quale fa parte con Dj Fastcut), ed è nato durante l’ultimo anno, trascorso dal rapper sui palchi di tutt’Italia e non solo – su tutti quello dell’Hip Hop Kemp in Repubblica Ceca – durante il Dead Poets Tour e il Contest 4 Feat tour.

Ad accompagnare l’uscita del disco arriva, sul canale YouTube ufficiale della Glory Hole Records, il video de “La bava del cane”, che vede protagonisti una lente fisheye, Sgravo e un sacco di barre: gli ingredienti perfetti per un brano aggressivo, dalle tinte rock, impreziosito da un sentito omaggio a Primo – uno dei rapper più importanti per il percorso artistico di Sgravo, sia dal punto di vista musicale che da quello umano.

“Tatanka” è composto da 17 tracce e si caratterizza per un’ampia varietà, sia dal punto di vista delle produzioni che da quello dei flow. Sgravo spazia in lungo e in largo, rappando su produzioni prima cupe e profonde, poi più leggere e aperte, passando per strumentali dall’anima incredibilmente rock, per arrivare poi a beat incalzanti e dalle tinte elettroniche. La voce del rapper funge da vero collante lungo tutto il progetto: i suoi mezzi tecnici gli permettono di utilizzare flow incredibilmente rapidi e d’impatto, rafforzati da incastri frenetici e da una delivery diretta e decisa. Il concept principale dietro l’album è la voglia di lottare, il desiderio di non conformarsi ad una società sempre più corrotta e omologante. La vera forza sta nell’opporsi a tutti gli ostacoli che ci si parano davanti, prendendoli di petto, senza paura di soffrire ma scegliendo sempre di non arrendersi. Sgravo non promette soluzioni facili o veloci, ma con “Tatanka” cerca di far capire agli ascoltatori che non sono i soli a lottare e a districarsi ogni giorno tra mille ansie, paranoie, dubbi e problemi.

Diverse sono le collaborazioni, sia al microfono che alle macchine; Sgravo ha infatti scelto di riunire collaboratori storici e amici di una vita. Alla voce featuring troviamo Kenzie, Claver Gold, Master Joke, Johnny Roy, Hybrido, Wiser, Lord Madness e Ape; le produzioni sono invece state curate da Steven One, Dj Fastcut, Hybrido, Twiky e Sgravo stesso, mentre il maestro Angelo Puzzutiello ha curato i riff di chitarra in “Vaffanculo”.

Tatanka” è il titolo del nuovo singolo di Sgravo, prodotto da Steven One e primo estratto dell’omonimo album del rapper, in uscita il 12 settembre per Glory Hole Recordse già disponibile in preorder su www.bucodelrap.it .

Dopo aver trascorso più di un anno sui palchi di tutta Italia con Dj Fastcut, per il Dead Poets Tour e il Contest 4 Feat Tour – con annessa tappa sul prestigioso stage dell’Hip Hop Kemp in Repubblica Ceca -, il rapper romano torna con un nuovo progetto, anticipato da un singolo che è una forte dichiarazione d’intenti. “Tatanka” è infatti un brano d’impatto, incalzante ed aggressivo: le tinte oscure della produzione di Steven One fanno da sfondo alle liriche di protesta di Sgravo, profondamente contrariato dalla società moderna e da come questa tenda a dar vita ad un’omologazione innaturale. Il rapper parla direttamente all’ascoltatore, cercando di convincerlo a percorrere la propria strada a testa alta, senza aver paura di andare controcorrente.

Il passeggero” è il titolo del nuovo singolo di Tmhh, fuori sul canale Youtube della Glory Hole Records.

Dopo gli ottimi risultati di “Campione”, Tmhh torna con un nuovo estratto del suo progetto solista in prossima uscita, secondo capitolo del sodalizio con il produttore Lil Thug – già produttore proprio di “Campione” e di diversi beat di “RooRoulette”, il disco d’esordio di Tmhh. Dopo aver sperimentato su sonorità in linea con quelle più gettonate del momento nel singolo precedente, questa volta le atmosfere sono completamente diverse; anzi, il titolo stesso è in realtà un indizio sulla natura del brano.

“Il passeggero” rende infatti omaggio all’immortale “The passenger”, classico della musica firmato da Iggy Pop, brano ormai divenuto vera e propria icona culturale nell’immaginario globale.

Partendo dal ritornello originale, reinterpretato in chiave più incalzante, “Il passeggero” diventa il racconto autobiografico della vita di Tmhh, che nella metafora del viaggio si dipana tra passato e presente, attraversando i paesaggi e gli scorci nei quali il giovane rapper è cresciuto, sempre accompagnato dalla musica – altra protagonista del brano, insieme al tema del viaggio.

Il video, realizzato da Nicola Corradino, mostra letteralmente in prima persona il viaggio compiuto da Tmhh, portando lo spettatore ad immedesimarsi con il percorso raccontato dal brano.

 

Seguici