Tag: kanye west

Il genere R&B – abbreviazione di Rythm & Blues – nasce nei lontani anni ’50 negli Stati Uniti d’America, attraversando tutti i decenni della seconda metà del Novecento, ed inizia la sua trasformazione verso il genere che conosciamo oggi dopo il periodo della disco music anni ’80. L’R&B rappresenta da sempre una grande fetta della black music, un genere che ha fatto proprie molte delle sfaccettature del rap, del soul e del jazz, arrivando a contaminare questi stessi generi. Negli ultimi anni l’R&B si è fuso con il pop portando così il genere alla ribalta: alcuni esempi di questo fenomeno sono le carriere di Usher e di The Weeknd.

Continua a leggere

In un periodo come quello attuale dove le uscite musicali sono per forza di cose centellinate, la scelta di molti è quella di aprire un servizio streaming e ripassare i propri ascolti: c’è chi torna ad affrontare quel disco lasciato in soffitta da qualche anno, chi riascolta i soliti dieci album con i quali è cresciuto e chi prova a rivalutare lavori cestinati troppo in fretta nell’ormai nota grande bulimia del mercato musicale.
La nostra redazione in questa calma piatta ha optato invece per riprendere i fili cardini del genere e, in quel tipico clima di dibattito nei barber shops di New York, discutere su un’ipotetica graduatoria dei lavori degli artisti più iconici del genere.

Continua a leggere

Daytona di Pusha T è stato, a furor di popolo, uno dei migliori dischi rap del 2018. Il terzo capitolo della carriera solista del rapper di New York è stato uno dei candidati al Grammy per il miglior disco hip-hop, poi vinto da Cardi BPusha ha di nuovo confermato, se mai ce ne fosse stato bisogno, il suo status di peso massimo nel presente del rap americano.
Da dove comincia la sua lunga ascesa al trono?

Continua a leggere

Seguici