Tag: lil thug

Quello che non ho” è il titolo del nuovo singolo di Tmhh, terzo estratto che anticipa il nuovo album, in uscita il 14 Novembre per Glory Hole Records. Dopo le sonorità più incalzanti di “Campione” e la carica melodica di “Il Passeggero”, Tmhh torna con l’ultimo brano che anticipa il suo prossimo disco: “Quello che non ho” è un viaggio dalle tinte introspettive e dalle venature cantautoriali, fortemente ispirato da De Andrè – uno dei pilastri nella formazione musicale di Tmhh. Il brano è un inno alla realizzazione personale, alla consapevolezza che non sono i soldi, la ricchezza o lo status symbol a rendere piena la vita di una persona, quanto più i momenti che restano impressi nella memoria e le sensazioni che lasciano segni invisibili ma indelebili sulla propria pelle. La carica emotiva del pezzo è sprigionata dai giri di chitarra che rappresentano il nucleo centrale della produzione, realizzata da Lil Thug; la capacità di unire scrittura e delivery di stampo prettamente rap con una ricerca musicale trasversale, è uno dei punti di forza della musica di Tmhh, frutto di un lungo lavoro di ricerca e di studio.

Il passeggero” è il titolo del nuovo singolo di Tmhh, fuori sul canale Youtube della Glory Hole Records.

Dopo gli ottimi risultati di “Campione”, Tmhh torna con un nuovo estratto del suo progetto solista in prossima uscita, secondo capitolo del sodalizio con il produttore Lil Thug – già produttore proprio di “Campione” e di diversi beat di “RooRoulette”, il disco d’esordio di Tmhh. Dopo aver sperimentato su sonorità in linea con quelle più gettonate del momento nel singolo precedente, questa volta le atmosfere sono completamente diverse; anzi, il titolo stesso è in realtà un indizio sulla natura del brano.

“Il passeggero” rende infatti omaggio all’immortale “The passenger”, classico della musica firmato da Iggy Pop, brano ormai divenuto vera e propria icona culturale nell’immaginario globale.

Partendo dal ritornello originale, reinterpretato in chiave più incalzante, “Il passeggero” diventa il racconto autobiografico della vita di Tmhh, che nella metafora del viaggio si dipana tra passato e presente, attraversando i paesaggi e gli scorci nei quali il giovane rapper è cresciuto, sempre accompagnato dalla musica – altra protagonista del brano, insieme al tema del viaggio.

Il video, realizzato da Nicola Corradino, mostra letteralmente in prima persona il viaggio compiuto da Tmhh, portando lo spettatore ad immedesimarsi con il percorso raccontato dal brano.

 

Seguici