Tag: maze festival

Nel weekend del 7-8-9 Giugno, a Torino torna il Maze Festival: la manifestazione, giunta alla terza edizione, tornerà ad animare il Piazzale Valdo Fusi e l’Ex Borsa Valori – in via San Francesco da Paola 28 – con esposizioni, sfilate, attrazioni, eventi, talk, live musicali e molto altro. 

Dopo gli ottimi numeri raggiunti dall’edizione precedente, che ha registrato più di 6000 visitatori, il Maze Festival ha attirato l’attenzione di brand e addetti ai lavori da tutta Italia e anche dal resto dell’Europa; ciò è stato possibile grazie ad una ricetta che unisce al meglio la natura commerciale del mondo dello streetwear con l’esigenza di arricchire e diffondere la streetculture in tutte le sue sfumature, grazie anche alla partecipazione di ospiti d’eccezione. 

Tra i brand, tornano a sfilare ed esporre big del calibro di Fred PerryKappaMizunoPop84Dolly Noire; a loro si aggiungono giovani brand italiani come ButNotTBDNektaryus,Wildbandana, Italia90, accompagnati da brand europei e internazionali quali Infinite Society (USA), Badge (Taiwan), BLSSD Lacomedi (Dubai). Un mix esplosivo di stili, design e immaginari che si mescolano in una vetrina eclettica, dai molteplici spunti sia B2B che B2C. I brand saranno inoltre protagonisti delle sfilate, aperte non solo agli addetti ai lavori ma anche al pubblico: un modo per avvicinare gli appassionati al mondo del fashion e dello streetwear, permettendogli di vedere in anteprima ciò che caratterizzerà le prossime stagioni nei negozi e online. 

Moltissime e diversificate sono invece le attività che si svolgeranno durante i tre giorni. Ci saranno diverse live performance, come quella del sushi artist The Onigiri Art – famoso per l’aver trasformato la preparazione del sushi in una vera e propria forma d’arte -, nonché esibizioni ricercate, come quelle di HEYGraphic Square23 sulla streetart, oppure la mostra fotografica di Enrico Rassu – fotografo ufficiale di musicisti quali Luchè, Ernia, Sfera Ebbasta, Tredici Pietro, i Majid Jordan, Baka di OVO Sound. 

Il rap sarà presente in più forme, non solo come protagonista degli scatti dell’esibizione. Un esclusivo talk sul rap come linguaggio d’espressione vedrà la partecipazione di tre pesi massimi della scena italiana: ClementinoWillie Peyote e Axos, tre generazioni a confronto. Lo stesso Axos sarà poi protagonista domenica, con un esclusivo live showcase. 

A questo ricchissimo programma si aggiunge un contest di skate by Vans, il contest di produzione musicale The Amazing Beat – con due giudici d’eccezione, il ballerino e producer di fama internazionale Flockey Ocscor ed il producer Franksativa -, esclusivi talk con figure di spicco del mondo dello streetwear e non solo, attività interattive per tutti gli appassionati. Tutte le serate vedranno infine aperitivi e afterparty musicali, a coronare l’intrattenimento di ogni giornata. 

Realizzato con il patrocinio della regione Piemonte e del Comune di Torino e con il contributo della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino, il Maze Festival è ideato da Jennifer Caodaglio e creato dall’Associazione Interculturale Multiethnic Media, nata nel 2007 per sostenere il dialogo tra le diverse culture della società contemporanea della città ed è realizzato in collaborazione con STUDIO2fashion Events, società che opera da quasi trent’anni nel settore della moda internazionale.  

Rimanete aggiornati sul Maze seguendo la loro pagina Instagram.

Dal 29/06 al 01/07 Torino ospiterà la seconda edizione del Maze Festival, la kermesse dedicata allo streetwear e alla streetculture, nella splendida cornice storica dell’ex-sede della Borsa Valori torinese. Dopo le oltre 4000 presenze della scorsa edizione, tornano tre giorni ricchi di eventi dedicati agli appassionati di streetculture a 360 gradi: aree espositive e dedicate al custom, talk, conference, sfilate e fashion show esclusivi, aree dedicate allo skateboad, allo streetbasket, alla breakdance e alla streetdance, workshop musicali e di beatmaking e live esclusivi di artisti di caratura nazionale. Questo e molto altro è in programma, con tutte le attività ad ingresso gratuito ma a numero limitato di posti, arricchite dalla presenza di brand iconici come Fred Perry, Fila, Vans e Kappa, accompagnati da giovani scommesse cariche di hype quali Dreamyourself, Infinite Society e Daomey, e di figure di rilievo nel settore come Marcelo Burlon, Luca Barcellona e Alvaanq.

La seconda edizione del Maze Festival segna anche l’esordio della Maze Music Experience, spazio appositamente dedicato a sintetizzatori, strumenti musicali elettronici e per il beatmaking e il djing. Grazie al supporto e alla partecipazione di realtà quali Echo, Rowland e Midiware, figure professionali guideranno gli appassionati in workshop musicali e contest di beatmaking esclusivi.

 

L’incredibile voce e le profonde e personali liriche di Davide Shorty porteranno anche l’hip hop nella cornice del Maze, in un concerto esclusivo con la sua Straniero Band, previsto per il 1 luglio nel Jazz Club di Torino. Il poliedrico artista siciliano, riconosciuto come una delle voci più interessanti della musica italiana, ha un profondo legame con l’hip hop e con il rap, che risuona forte anche nel suo ultimo album “Straniero”. Le sue origini sono spiccatamente votate al rap, così come le sue più recenti collaborazioni, che confermano quanto sia saldo il suo legame con i migliori esponenti del genere: da “Requiem” di Claver Gold a “Memory” di Johnny Marsiglia e Big Joe, passando per “Goodmorning Worldwide” degli Alien Army, Shorty ha firmato collaborazioni d’autore in tutti questi progetti.

Su http://www.maze.events/ è possibile compilare i form che garantiscono l’accesso alle numerose attività previste durante il festival, fino ad esaurimento posti.

 

 

 

 

 

 

Seguici