Tag: mixtape

In Italia la tradizione del mixtape è piuttosto ridotta rispetto agli altri paesi europei. Lo stesso senso di questo prodotto discografico, che originariamente nasce come un progetto da diffondere senza i canali di mercato legali per via dell’uso di strumentali o interpolazioni sonore edite (tra i più noti esempi esteri: la serie Dedication di Lil Wayne, Trap or Die di Young Jeezy o Down with the King di T.I.) ottenibile solo tramite gli amici o scaricandoli da internet, è andato perduto prima ancora di attecchire con successo.

Se persino in America ormai il termine mixtape viene associato a quello che semplicemente non è un disco ufficiale, così in Italia gli esempi più noti al pubblico attuale probabilmente sono dei tape solo di nome (ad esempio i volumi 3 e 4 della saga Machete Mixtape o la trilogy della Dark Polo Gang, di fatto prodotti commercializzati e presenti nei negozi di dischi).
Ma anche qui ci sono dei prodotti di stampo estero che nel tempo hanno cementificato la leggenda dei loro autori: dei lavori culto che nonostante una qualità sonora non eccelsa (o forse proprio a causa di quella) hanno acquisito quello street flavour che li rende dei veri e propri gioielli da scoprire.

Attenendoci alla premessa di elencare dei lavori che sia effettivamente dei mixtape nel senso originale del termine, ecco quindi i dieci migliori esempi di questa nobile tradizione prettamente hip hop.

Continua a leggere

Travis Scott è uno dei nomi più altisonanti del panorama musicale odierno. A seguito dell’uscita di Astroworld, la vita del rapper classe ‘92 è diventata un caotico parco divertimenti ben più di quanto già non fosse: l’esibizione alla finale di Superbowl, la candidatura ai grammy, l’Astroworld Festival e il documentario Netflix Look Mom I Can Fly sono solo alcune delle vicende che hanno visto protagonista Scott. Tutto questo nel giro di un solo anno.
Ma quando ha avuto inizio questa strepitosa scalata?
Per rispondere a questa domanda occorre fare non uno, non due, ma ben tre passi indietro. In questa puntata del Discovery Album analizzeremo Days Before Rodeo, il mixtape che ha premunito al mondo l’arrivo di una nuova era.

Continua a leggere

2win$” è il titolo del nuovo mixtape dell’omonimo duo, composto da Aliendee e Gast, in uscita in esclusiva su Spotify e in edizione limitata in copia fisica con una t-shirt esclusiva – qui il link al preorder:

Dopo anni trascorsi sui palchi di tutta Italia, il sodalizio composto dal rinomato beatboxer Aliendee e dalla leggenda del writing romano e del Truceklan Gast ha dato vita a “2win$”, un lavoro profondamente legato ai classici che hanno fatto la storia del genere e ai brani più d’impatto degli ultimi anni. Il mixtape nasce da un’idea dei due artisti maturata durante il tour dell’Underground Legend Mixtape, che li vedeva salire sul palco proprio in formazione beatboxer + rapper, senza dj a mandare le basi; da lì la decisione di reinterpretare alcune delle strumentali d’oltreoceano più iconiche tramite il beatbox di Aliendee e la sua loop station, con Gast a rapparci sopra. Beat iconici come quelli di Liquid Swords (GZA), I Wanna Get High (Cypress Hill), Blockbuster Night (Run The Jewels) e altri ancora acquistano infatti una nuova veste grazie alle versatili ed eclettiche doti vocali di Aliendee. La possibilità di omaggiare simili icone del rap è stata colta al volo da Gast, che lungo il lavoro sperimenta con più flow, si lascia andare all’autocelebrazione mischiandola con un’ironia tagliente, esaltato dalle atmosfere in stile anni ’90 e ‘00 evocate dalle produzioni, amalgamandosi alla perfezione con gli altri ospiti presenti sul disco. Ad accompagnare Aliendee e Gast ci sono infatti Il Turco, Danno e Lucci al microfono e Dj Gengis e Dj 2P agli scratch. Tre mc romani che condividono con Gast l’approccio al rap e il background musicale, legame imprescindibile per un lavoro di questo tipo.

La caratura mondiale di Aliendee, a tutti gli effetti padre – insieme ad altri beatboxer leggendari – di alcune delle più grandi innovazioni tecniche del beatboxing moderno, unita all’attitudine e alla scrittura d’impatto di Gast, ha dato vita ad un mixtape unico nel suo genere, antipasto del prossimo disco targato 2win$, già in cantiere e composto interamente da inediti. Un’anticipazione in grado di dimostrare in maniera cristallina le potenzialità del duo, soprattutto nei live show.

Le prime date che vedranno Aliendee e Gast portare “2win$” sui palchi saranno il 14 luglio al Barrio’s Cafe di Milano e il 15 luglio al POP (ex Lavanderie Ramone) di Torino.

 

 

 

 

Seguici