• Home
  • nicola corradino

Tag: nicola corradino

Il passeggero” è il titolo del nuovo singolo di Tmhh, fuori sul canale Youtube della Glory Hole Records.

Dopo gli ottimi risultati di “Campione”, Tmhh torna con un nuovo estratto del suo progetto solista in prossima uscita, secondo capitolo del sodalizio con il produttore Lil Thug – già produttore proprio di “Campione” e di diversi beat di “RooRoulette”, il disco d’esordio di Tmhh. Dopo aver sperimentato su sonorità in linea con quelle più gettonate del momento nel singolo precedente, questa volta le atmosfere sono completamente diverse; anzi, il titolo stesso è in realtà un indizio sulla natura del brano.

“Il passeggero” rende infatti omaggio all’immortale “The passenger”, classico della musica firmato da Iggy Pop, brano ormai divenuto vera e propria icona culturale nell’immaginario globale.

Partendo dal ritornello originale, reinterpretato in chiave più incalzante, “Il passeggero” diventa il racconto autobiografico della vita di Tmhh, che nella metafora del viaggio si dipana tra passato e presente, attraversando i paesaggi e gli scorci nei quali il giovane rapper è cresciuto, sempre accompagnato dalla musica – altra protagonista del brano, insieme al tema del viaggio.

Il video, realizzato da Nicola Corradino, mostra letteralmente in prima persona il viaggio compiuto da Tmhh, portando lo spettatore ad immedesimarsi con il percorso raccontato dal brano.

 

Dark Light Year” è il titolo del nuovo singolo di Kenzie, prodotto da Grabe e fuori per Greenline Label su YouTube, Spotify e digital store.

A quasi tre anni dal suo ultimo progetto solista – intervallati dall’omonimo Ep con la band La Base e il disco “Startrick” con Johnny Roy e Don Plemo – Kenzie torna con un nuovo singolo, preludio di un nuovo album in arrivo nel 2018. “Dark Light Year” trova il giovane Grabe alla produzione, firma dietro diversi brani in “Soul of a Supertramp” di Mezzosangue. Il brano è un esercizi di stile e tecnica, elementi fondanti del rap di Kenzie, formatosi nella scuola del freestyle; il beat, dai toni cupi e a tratti inquietanti, non lascia un attimo di respiro all’ascoltatore, incalzato dalle metriche del rapper marchigiano. Kenzie si toglie diversi sassolini dalle scarpe – su tutti, il riferimento a MTV Spit – e ribadisce che, a prescindere dall’immaginario di riferimento, ciò che conta davvero è la capacità di rappare.

Il video, realizzato da Nicola Corradino (Claver Gold, Moder, Drimer), colpisce grazie all’uso di luci e filtri appariscenti, dando vita ad un effetto finale a metà tra Tron e Ghost in the shell.

Seguici