Tag: thaurus

FSK TRAPSHIT – REVENGE” è il titolo del nuovo album degli FSK, re-pack del disco d’esordio “FSK TRAPSHIT” disponibile dal 6 dicembre su tutte le piattaforme streaming, digital stores e nei negozi di dischi (distribuito da Thaurus e Universal Music).

Dopo il travolgente successo del loro primo album, che ha accumulato decine di milioni di streaming in pochi mesi, il collettivo FSK e il produttore Greg Willen danno nuova vita al progetto, con una re-pack che è molto più di una semplice riedizione. Oltre a portare l’album per la prima volta su un supporto fisico, “FSK TRAPSHIT – REVENGE” aggiunge sette inediti alla tracklist originale, per una totale di 18 tracce. I nuovi brani sono interamente prodotti da Greg Willen e vedono protagonisti i tre rapper del collettivo – Chiello, Sapo Bully e Taxi B – fatta eccezione per la traccia 15, “Capi del Trep”, che ospita il featuring di Guè Pequeno rappresentando una consacrazione del ruolo del trio nella nuova scena italiana. Ciascuno dei membri del collettivo, coadiuvato dalle eclettiche produzioni di Greg Willen, imprime su ogni canzone la propria matrice stilistica peculiare. Dai pezzi trap sporchi e aggressivi, passando per brani frenetici ed incalzanti che strizzano l’occhio alla techno, per arrivare ad atmosfere più emotive ed intime, senza dimenticare trace più scanzonate e dall’approccio leggero ed ironico.

La direzione artistica del progetto è a cura di Francis Delacroix e Luca “BLSSND” Devinu; le fotografie sono di Francis Delacroix e le grafiche di BLSSND.

Da venerdì 6 dicembre 2019 partirà anche l’“FSK TRAPSHIT – REVENGE INSTORE TOUR” che farà tappa nelle principali città italiane:

06/12/19 14.30 TARANTO MONDADORI CC Porte dello Ionio

18.00 ANDRIA MONDADORI C.so Cavour, 132

07/12/19 16.00 FROSINONE MONDADORI Via A.Moro , 223

08/12/19 15.00 NOCERA (SA) MONDADORI Via Matteotti, 32

18.00 BENEVENTO MONDADORI CC Buonvento

09/12/19 16.00 ROMA DISCOTECA LAZIALE Via G.Giolitti, 263

10/12/19 15.00 FIRENZE GALLERIA DEL DISCO P.za della Stazione, 14

18.00 LUCCA SKY, STONE & SONGS P.za Napoleone, 22

11/12/19 15.00 BOLOGNA MONDADORI Via M.D’Azeglio, 34

18.00 MODENA MONDADORI Cinema Victoria

12/12/19 15.00 MILANO MONDADORI P.za Duomo

18.00 VARESE VARESE DISCHI Via A.Manzoni, 3

13/12/19 15.00 PADOVA MONDADORI P.za dell’Insurrezione, 3

14/12/19 15.00 TORINO MONDADORI Via Monte di Pietà, 2

Nobody Knows” è il titolo del nuovo singolo di Malakay, distribuito da Thaurus disponibile in streaming su Spotify e in tutti i digital store.

Dopo la virata stilistica rappresentata dall’ep “V Days”, apprezzato dalla critica e con un buon riscontro di pubblico, il rapper sardo Malakay prosegue il suo percorso di evoluzione. “Nobody Knows” è il nuovo capitolo di un progetto che intreccia in maniera ricercata rap e r’n’b, che coniuga le atmosfere chill ed evocative della scuola di Toronto con momenti dal groove coinvolgente.

Prodotta da Pherro – autore di diverse strumentali di “V Days” e di brani di Marracash, Luchè, Gue Pequeno, MadMan e molti altri -, la nuova traccia è un delicato racconto dalle atmosfere eteree, in cui è facile riconoscersi, grazie alle suggestive immagini descritte da Malakay.

V Days è il titolo del nuovo progetto di Malakay, disponibile da oggi su Spotify, Apple Music e digital store, distribuito da Thaurus & Universal Music Italia.

Anticipato da tre singoli rilasciati negli ultimi giorni – Vorrei, Porno & Patatine e 24h -, V Days è un EP realizzato in cinque giorni da Malakay e il team di creativi che hanno orbitato attorno al progetto. Chiusi in Sardegna in una villa sul mare, i ragazzi hanno riversato nella musica emozioni e sensazioni, senza la pretesa di una ricerca contenutistica esasperata. Il focus principale è infatti l’autenticità, la capacità di creare un legame empatico con l’ascoltatore in maniera naturale, leggera e immediata, tramite un racconto composto da immagini vivide, simili a scatti su pellicola analogica.

V Days sembra svilupparsi in una camera da letto, un racconto che rimbalza tra i cuscini del letto e quelli del divano, svogliati davanti alla televisione o incantati a fissare il soffitto. Il rap di Malakay è senza filtri, diretto, racconta una realtà fatta di ragazze senza nome, senza viso, alle quali l’ascoltatore può però attribuire i volti delle ragazze che fanno parte della sua vita. Le nuove atmosfere segnano un cambiamento nelle liriche del rapper sardo, che si allontana dalle tematiche di strada, tornando ad affrontare riflessioni introspettive e personali, dall’impatto immeditato.

Il cambio d’immaginario corrisponde anche ad un cambiamento di sonorità, reso possibile dal lavoro di un team di produttori di caratura assoluta: tre strumentali sono firmate da Pherro, collaboratore e amico di lunga data di Malakay nonché produttore multiplatinato – tra le ultime produzioni, Scooteroni per Marracash & Guè Pequeno e Trapano per MadMan -, una da Luke Giordano – giovane astro nascente del rap italiano, già presente in Come Uccidere Un Usignolo e 68 di Ernia -; 24h è invece firmata da Sneccio (nome noto nel mondo dell’EDM) e Raffaele Puglia (tastierista del gruppo raggae internazionale Arawak).

Il background solido ma variegato dei producer ha dato vita ad un sentiero musicale dalla rara profondità a ricercatezza, che si allontana dagli stilemi classici del rap e della trap, per abbracciare le tinte melodiche dell’r’n’b. Malakay e il suo team non hanno avuto paura di scommettere e puntare tutto su un sentiero poco battuto in Italia, ma che nel resto del mondo splende grazie a nomi quali 6lack, Tory Lanez e gli artisti della OVO Sound.

24H è il nuovo singolo di Malakay, distribuito da Thaurus & Universal Music Italia, disponibile su Spotify, Apple Music e digital store.

24hH è la terza release della settimana per Malakay: arriva dopo Vorrei e Porno & patatine, e rappresenta la chiusura di un ciclo di anteprime che ha preparato il terreno per il nuovo EP del rapper sardo, in uscita prossimamente. Il brano ribadisce ulteriormente il nuovo percorso intrapreso da Malakay, che si fa forte di un’impronta stilistica in bilico tra il rap e l’r’n’b. 24H è il racconto di un amore surreale, di un innamoramento lampo che si sviluppa nell’arco di una sola giornata, tra sfarzo e lusso. Il singolo è prodotto da Sneccio, producer proveniente dal mondo dell’EDM, mentre la tastiera porta la firma di Raffaele Puglia, membro della band raggae di fama internazionale Arawak.

Seguici