• Home

La Liguria, da qualche anno, è diventata una regione che ha saputo imporsi con grande vigore al centro della scena rap nostrana. Dall’estremo occidente dell’Italia una giovanissima generazione ha saputo rompere l’egemonia che da due decenni dominava il genere nella penisola, dominio presidiato da Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna. Queste città hanno da sempre funto da centri di formazione e catalizzatori per i rapper di ogni dove, come grandi dojo separati in cui affinare le proprie abilità.

Genova, dal canto suo, ha sempre fornito al nostro paese la più grande scuola di cantautorato e forse l’impronta musicale più riconoscibile dello stivale, dentro e fuori i confini nazionali.

Continua a leggere

Il 2018 fu un anno di ricerca per Giaime: l’obiettivo era trovare una formula giusta per riuscire a sfondare le porte del mainstream italiano. I successi di TIMIDO e FINCHÈ FA GIORNO e il parziale flop delle due prove di GIMMI ANDRYX 2018 furono una chiara risposta ai dubbi dell’artista: il pubblico preferiva ascoltare il lato più romantico del rapper milanese.
L’anno successivo è stato quello della conferma: FIORI e MI AMI O NO, certificate disco d’oro, contano ad ora più di venti milioni di streaming su Spotify.
Arriviamo quindi a MULA, un EP di cinque tracce che rappresenta il culmine del percorso intrapreso due anni prima.

Continua a leggere

È di qualche giorno fa la notizia dell’acquisizione da parte di Spotify di The Ringer, rinomato sito sportivo fondato da Bill Simmons, giornalista che ha per anni lavorato con ESPN. L’acquisizione, che dovrebbe concludersi nelle prossime settimane, risulta apparentemente priva di un nesso logico, ma assume rilevanza dal momento in cui si apprende che The Ringer possiede un’importante rete di podcasts che tratta, oltre ai temi relativi ai diversi campi sportivi, di argomenti appartenenti alla pop culture, come per esempio il podcast interamente dedicato alla saga di Game of Thrones.

Continua a leggere

Seguici