• Home

Augurami il meglio” è il titolo del nuovo ep di Shudew, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store,

Vincitore della prima edizione del contest Enter The Dojo, indetto da Dojo Music – realtà guidata da Hyst -, il giovane rapper ha dato vita ad un progetto di quattro tracce, affiancato dal team di produzione Dojo Music, composto da Big FabboAbu Trika e lo stesso Hyst, che ha curato anche la direzione artistica dell’intero lavoro.

“Augurami il meglio” è un ep molto personale ed introspettivo, in cui Shudew si racconta in maniera sincera ed onesta, senza nascondere debolezze e difficoltà della vita. Non c’è autocelebrazione, ma neanche uno sfogo frustrato; c’è voglia di mettersi a nudo per far capire all’ascoltatore che gli ostacoli vanno affrontati sempre di petto, e che anche se si cade, l’importante poi è rialzarsi. “Augurami il meglio” è un ep che parla anche dell’amore, delle relazioni, del modo in cui queste finiscono e del modo in cui ci cambiano, a volte in maniera imprevedibile, a volte in meglio, a volte in peggio.

La direzione artistica di Hyst ha dato vita a quattro tracce dal sound di ampio respiro: se “Altalena” e “Mitragliette” hanno atmosfere più oniriche ed eteree, “Non ti mancherò” si rivela decisamente più leggera e catchy, mentre alle atmosfere più solenni di “Origami” Shudew affianca metriche a tratti molto serrate.

Base” è il titolo del nuovo singolo di L0000lita, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store, prodotto dall’etichetta Sugo e distribuito da Believe Digital.

Dopo aver inaugurato il proprio 2019 con diversi singoli e un omonimo ep, la giovane artista prosegue il proprio percorso con un brano leggero, ma incalzante: “Base”, prodotta da Nardi, è infatti un pezzo dedicato agli haters, un invito ad ignorarne gli insulti, perchè fanno parte del gioco.

«Non bisogna abbattersi di fronte alle prese in giro. Per dirla a modo mio, questa è “la base”! Gli insulti fanno parte del gioco…. prestarci troppa attenzione comporta solo una perdita di tempo» – L0000lita

Come Sempre” è il titolo del nuovo singolo di Riccardino, disponibile in streaming su Spotify, sui digital store e – con video ufficiale – su Youtube.

A qualche settimana di distanza da “Zero Filler”, freestyle che aveva lasciato intendere l’arrivo di una nuova uscita, il rapper torinese Riccardino torna con un brano che incarna l’essenza del suo approccio al rap. Su una strumentale dalle tinte cupe e ipnotiche, ma incalzante – prodotta dallo stesso Riccardino -, il rapper si lascia andare ad un esercizio di stile, il racconto di una serata allo sbando, trascorsa in balia delle sostanze e degli eventi. Un brano provocatorio, senza censure e senza peli sulla lingua.

La stagione FW 2019 vede nascere la prima sneaker firmata Dolly Noire: grazie ad un’importante collaborazione con Supra, il brand milanese raggiunge un nuovo, importante traguardo.

Dopo aver anticipato l’inverno con la collezione Siberia – accompagnata dalle evocative illustrazioni di Ivan Bilibin -, Dolly Noire si presenta alla nuova stagione in collaborazione con un vero e proprio colosso del mondo dello streetwear. Supra è infatti un brand storico, legatissimo in particolare al mondo dello skateboarding, che negli anni ha vestito figure del calibro di Will SmithKanye WestJay-ZHeidi Klum e molti altri ancora. Nato in America ma diffuso in tutto il mondo, i legami con il mondo dello skateboard lo hanno portato negli anni a sviluppare modelli di sneaker sempre più all’avanguardia, studiati per combinare al meglio comfort, performance e gusto estetico.

Sono proprio questi tre i principi che hanno portato alla nascita della Vaider Cold Weather Dolly Noire x Supra: una sneaker comoda e resistente, realizzata in suede e impermeabile, caratterizzata dall’imbottitura alla caviglia e la protezione sul tallone. Una scarpa perfetta tanto per gli amanti delle sneaker quanto per gli skater, su cui Dolly Noire ha applicato il proprio know-how in termini di ricerca stilistica. La sneaker si presenta infatti in una combinazione di giallo acceso, violetto e acqua marina: i colori sono gli stessi del Vintage Gym Outfit, uno dei capiù più eccentrici della collezione Siberia, fortemente ispirato dall’uso dei colori nella moda degli anni ’80.

Negli anni il nostro brand è cresciuto allargando sempre più la gamma e ora abbiamo un total look, ci mancavano però le scarpe e abbiamo preso la palla al balzo quando ci si è aperto un piccolo spiraglio con Supra”: Daniele Crepaldi, brand manager di Dolly Noire, commenta così la nascita della sneaker, che vede combinarsi l’esperienza e la capacità tecnica di Supra con l’energia e la forza del design Dolly Noire. Il brand americano e quello italiano si sono quindi incrociati su un terreno fatto di idee, scelte coraggiose e anticonvenzionali, ma anche su quello della capacità, dell’esperienza e della voglia di sperimentare.

La Vaider Cold Weather Dolly Noire x Supra è da oggi disponibile su www.dollynoire.com in una limitatissima tiratura di 50 pezzi, al prezzo di € 129, dopo essere stata presentata in esclusiva in occasione del PLUG-MI. Alcune delle figure più legate al mondo Dolly Noire hanno potuto ammirale in anteprima: il rapper Dani Faiv, tra i nomi più di spicco del collettivo Machete, le ha indossate in esclusiva in occasione del suo ultimo live a Milano.

Fratello” è il titolo del nuovo singolo di Tony Boy, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

A qualche mese dall’uscita dell’ep “Non c’è futuro”, lavoro d’esordio ben accolto dal pubblico, il giovane rapper classe ’99 torna con un nuovo brano, rafforzando il sodalizio con il producer Wairaki, che aveva curato tutte le strumentali dell’ep. “Fratello” mette insieme alcuni dei punti di forza della produzione di Tony Boy: una malinconia di fondo accompagnata da una grande ambizione, una passione per il rap ma anche per sonorità più melodiche e avvolgenti, la capacità di sognare in grande riuscendo al contempo ad apprezzare le piccolezze della vita che lo circonda. Le liriche raccontano infatti i sogni di un ragazzo di vent’anni, proiettato nel futuro ma con i piedi ben saldi nel presente.

Seguici