• Home

C’è un’altra Milano oltre quella di Guè Pequeno, Sfera Ebbasta e Ghali. La capitale lombarda è sempre stata un microcosmo del rap italiano, una fusione e talvolta uno scontro degli stili più disparati. Ma in disparte, tra Bovisa e Barona, c’è una nuova Milano, una Milano giovane e talentuosa, che da qualche anno sta facendo tutto il possibile per emergere nella città più competitiva d’Italia.

Continua a leggere

Seguici