• Home

Il passeggero” è il titolo del nuovo singolo di Tmhh, fuori sul canale Youtube della Glory Hole Records.

Dopo gli ottimi risultati di “Campione”, Tmhh torna con un nuovo estratto del suo progetto solista in prossima uscita, secondo capitolo del sodalizio con il produttore Lil Thug – già produttore proprio di “Campione” e di diversi beat di “RooRoulette”, il disco d’esordio di Tmhh. Dopo aver sperimentato su sonorità in linea con quelle più gettonate del momento nel singolo precedente, questa volta le atmosfere sono completamente diverse; anzi, il titolo stesso è in realtà un indizio sulla natura del brano.

“Il passeggero” rende infatti omaggio all’immortale “The passenger”, classico della musica firmato da Iggy Pop, brano ormai divenuto vera e propria icona culturale nell’immaginario globale.

Partendo dal ritornello originale, reinterpretato in chiave più incalzante, “Il passeggero” diventa il racconto autobiografico della vita di Tmhh, che nella metafora del viaggio si dipana tra passato e presente, attraversando i paesaggi e gli scorci nei quali il giovane rapper è cresciuto, sempre accompagnato dalla musica – altra protagonista del brano, insieme al tema del viaggio.

Il video, realizzato da Nicola Corradino, mostra letteralmente in prima persona il viaggio compiuto da Tmhh, portando lo spettatore ad immedesimarsi con il percorso raccontato dal brano.

 

Ivan” è il titolo del nuovo singolo di Stray, prodotto da Bostaff. Il giovane rapper molisano, classe ’99, torna con un nuovo brano dopo il singolo “In Volo”, uscito a febbraio e prodotto da Depsure.

“Ivan” è un brano dalle tinte autobiografiche, all’apparenza immerso in atmosfere leggere – grazie all’ottima produzione di Bostaff – ma in realtà l’apparenza cela un racconto di desiderio di rivalsa e di uscire dalla provincia, monotona e asfissiante nella sua indifferenza, dalla quale si allontana per mezzo della musica. La capacità di unire il cantato nel bridge e nel ritornello con strofe metricamente serrate e d’impatto rende Stray uno dei prospetti più interessanti del rap italiano, vista e considerata anche la giovanissima età.

Il video di “Ivan” è a cura di Carlo Di Mario.

Torna tutto” è il titolo del nuovo singolo del produttore Tyrelli, realizzato in collaborazione con Lince e disponibile su YouTube, Spotify su tutti gli store digitali.

Il produttore torinese Tyrelli, dopo aver lavorato con artisti quali EGreen, Rayden, Raige, Ape, Amir, Fred De Palma e molti altri, torna con un nuovo singolo che vede al microfono Lince – rapper proveniente anche lui da Torino, con all’attivo collaborazioni con artisti quali Murubutu e Willie Peyote. Su una strumentale contraddistinta da sonorità attuali, ipnotiche e d’impatto, Lince parla a tutti coloro che hanno preso una scorciatoia di troppo pur di fare numeri, a chi ha sacrificato la dignità per la luce dei riflettori, ma anche a chi ormai è convinto che duro lavoro e sacrifici non paghino più. Tra un cambio di flow e l’altro, “Torna tutto” è infatti un monito, un reminder della legge del karma, che è sempre in agguato, anche quando tutto sembra smentirla.

Il video di “Torna tutto” è stato realizzato da Perfect Distortions; il brano è stato mixato da Tyrelli al Purple Studio, mentre rec & master sono a cura di Paolito presso il Substrato Studio.

 

 

C’è un’altra Milano oltre quella di Guè Pequeno, Sfera Ebbasta e Ghali. La capitale lombarda è sempre stata un microcosmo del rap italiano, una fusione e talvolta uno scontro degli stili più disparati. Ma in disparte, tra Bovisa e Barona, c’è una nuova Milano, una Milano giovane e talentuosa, che da qualche anno sta facendo tutto il possibile per emergere nella città più competitiva d’Italia.

Continua a leggere

Seguici