• Home

Ad ottobre di quest’anno si festeggerà il decimo anniversario di Che Bello Essere Noi, quinto album dei Club Dogo. Nella nuova puntata del Discovery Album abbiamo deciso di raccontarvi questo disco, un disco dalla gente e per la gente, attraverso il quale il collettivo milanese ha espresso un concetto chiaro e tondo: voi non siete come noi, e non lo sarete mai (anche se non sono già più quelli di Mi Fist, come dice Jake aprendo il disco).

Continua a leggere

La scena underground è sempre stata particolarmente sottovalutata e poco considerata, ma ha regalato al genere una discreta serie di classici che tutti dovrebbero conoscere per comprendere a fondo le mille sfaccettature del rap italiano. Tra questi dischi vi si può annoverare Il Cuore e la Fame di Egreen, paladino dell’underground e working class hero della doppia H made in Italy.

Continua a leggere

Anche il 2019 ha visto in Italia le classifiche dominate in lungo e in largo dal rap, con il solo Ultimo a mantenere delle posizioni ai vertici: nell’anno della definitiva consacrazione a big dei vari Rkomi, Tedua, Ketama, Izi e Lazza, il tanto atteso album di Marracash non ha tradito le aspettative spopolando anche tra i non fan del genere, mentre Salmo, grazie al quarto volume del Machete Mixtape e al perdurare nel panorama mainstream di Playlist è stato il secondo artista più ascoltato in Italia, nonché il primo rapper, davanti a quel Sfera Ebbasta che ha semplicemente campato di rendita per tutto il 2019, con la pubblicazione di due soli singoli, Mademoiselle e Soldi in Nero, collaborazione con Shiva.

Continua a leggere

Seguici