• My Love Lockdown e il sole di mezzanotte: intervista a Sina

    My Love Lockdown e il sole di mezzanotte: intervista a Sina

    In occasione della pubblicazione del progetto My Love Lockdown (Midnight Sun) abbiamo intervistato Sina, un giovane emergente che sembra sempre più vicino ad irrompere nella Serie A del rap italiano. Origine sarda, un importante bagaglio di esperienza musicale alla spalle e tanta voglia di farsi capire e ascoltare. Di seguito trovate la nostra chiaccherata con lui.

    Clicca sulla cover per ascoltare “My Love Lockdown (Midnight Sun)” su Spotify

    Leggi tutto...

  • L’FSK STUPISCE ANCORA

    L’FSK STUPISCE ANCORA

    FSK TRAPSHIT è stato senza dubbio uno dei dischi protagonisti dell’annata scorsa. Un manifesto senza censura, sfacciato e sporco di lean che ha portato nelle cuffiette degli ascoltatori la peculiare visione della musica trap dell’FSK. Il trio lucano si è fatto strada a banger quali LA PROVA DEL CUOCO e NO SNITCH, prima di sfondare il portone del mainstream grazie ad ANSIA NO, conclamatissima hit da club presente nell’edizione deluxe dell’album d’esordio.
    Dopo aver rilasciato il singolo SETTIMANA AL CALDO, il gruppo è tornato in pista con un nuovo progetto. Saranno riusciti a sorprendere di nuovo?

    Leggi tutto...

  • Vaz Tè ha mantenuto tutte le promesse

    Vaz Tè ha mantenuto tutte le promesse

    Un noto adagio recita che l’importante non è la destinazione, ma il viaggio. È un motto che pone l’attenzione sul percorso che compiamo verso una determinata azione o obiettivo e su come sia il modo tramite il quale lo compiamo a farci crescere, e non il risultato raggiunto.
    Spesso però bisogna avere il coraggio di ribaltare questa prospettiva poichè un pellegrinaggio troppo lungo rischia di far perdere di vista ciò che è più importante, ossia il punto d’arrivo. Un viaggio è veramente grande solo in virtù del risultato conseguito, così come una storia entra nel mito a seconda di come si conclude.
    La storia di cui si parla in questo articolo dura quasi 4 anni: inizia ufficialmente il 2 dicembre 2016 per concludersi il 4 settembre 2020, e al centro c’è un disco il cui nome che era già culto ancora prima di vedere la luce: VT2M.

    Leggi tutto...

  • Detroit 2 è l’apice della carriera di Big Sean

    Detroit 2 è l’apice della carriera di Big Sean

    Il 4 settembre Big Sean ha rilasciato il suo quinto disco ufficiale, Detroit 2, sequel del mixtape del 2012. L’album segna il ritorno sulle scene del protégé di Kanye West dopo quasi tre anni quando, nel giro di pochi mesi, aveva rilasciato prima il suo quarto disco, I Decided., e poi il joint album con Metro Boomin, Double or Nothing.

    Leggi tutto...

  • Home
  • Discovery Album: Chic Nisello

Discovery Album: Chic Nisello

Chic Nisello è stato il progetto d’esordio nel mondo dei grandi di Vegas Jones e uscì a sorpresa il 30 novembre 2016. Nonostante fosse stato presentato come un mixtape, il lavoro di Veggie risulta ancora oggi, oltre che veramente ben fatto, molto variegato e completo tanto che da molti fan è tutt’ora considerato come il suo miglior progetto. Il tutto è stato inoltre trainato dal successo nazionale della traccia Trankilo che vanta la presenza di Nitro, un featuring al tempo d’eccezione per un emergente.

Nonostante l’apparente eterogeneità dei brani non è però difficile ritrovare un fil rouge che lega tutte le tracce fra loro e la chiave di lettura di questo concetto comune la si può trovare banalmente esaminando la copertina del disco.

Veggie ha scelto per la cover una foto della linea 31 del tram di Milano e che probabilmente, come la scritta “Chic Nisello” sul parabrezza fa intuire, sta attraversando Cinisello Balsamo, suo comune di origine e luogo dal quale deriva il gioco di parole che da il nome al progetto.

Questo paesaggio urbano ha però due particolarità: è in bianco e nero e il tutto è coperto da un velo di neve. Entrambi questi particolari danno l’idea di un ambiente freddo, silenzioso e spento che può essere una perfetta allegoria dei sentimenti che l’autore ha voluto trasformare in musica.

Vegas Jones stava male e ha scelto di usare due modi per dircelo: urlare e sussurrare. Sempre però mantenendo la sua caratterista eleganza e leggerezza metrica.

Per sfogare il suo disagio Veggie ha infatti diramato le tipologie di brani principalmente in 3 filoni che talvolta tendono a mischiarsi fra loro dando vita a sfumature inedite. Alcune tracce risultano aggressive e rabbiose come Gang e Papi Papi, altre leggermente più melodiche come Aifon e Trankilo. Chiude infine il cerchio una parte un po’ più chill anche se comunque dal sapore dolceamaro composta da brani come Califlower e Pelle Toscana.

“Come stai oggi? Frà logico, male
Cosa vuoi che cambi dall’oggi al domani
Fammi collassare”

Califlower

Vegas Jones con questo disco ha dimostrato alla scena e agli appassionati quanto vale, comunicando sì il suo malessere personale accentuato notevolmente dalla soffocante vita di periferia, ma senza mai l’intenzione di infondere nell’ascoltatore alcun tipo di pena per la sua condizione, richiamando quasi il concetto di titanismo agonico leopardiano.

“Uscirò dalla giungla, avrò addosso un cappotto di cincillà
E a forza di stare tra i lupi, ci ballo”

Eclipse

Giá da Chic Nisello si intuisce infatti un tratto che diventerà ricorrente nei lavori successivi dell’artista: l’approccio positivo alle difficoltà. Elemento che sembra peraltro andare controcorrente alle tendenze attuali, musicali e non, che la cultura emo-trap porta con sè.

“Il cielo farà il suo dovere
Trankilo, va tutto apposto
Come scorre un fiume di parole
Falle scivolare e sarai superiore “

Trankilo

Vegas non vuole in alcun modo la pietà dell’ascoltatore, vuole solo avvertire che a lui la sua condizione non sta bene e sta arrivando per prendersi tutto.
Da allora sono passati 3 anni, ha raggiunto il suo picco di popolarità con i tre dischi di platino del singolo Malibù, contenuto in Bellaria, e recentemente è uscita la sua ultima fatica La Bella Musica. Che Veggie sia arrivato nessuno può dirlo con certezza, sicuramente però la strada sembra proprio quella giusta.

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici