• Home
  • La Treccani diventa piskelletta dark: Bufu è ufficialmente un neologismo

La Treccani diventa piskelletta dark: Bufu è ufficialmente un neologismo

La Treccani, nota Enciclopedia con annesso dizionario, ha ufficialmente riconosciuto il termine bufu come neologismo della lingua italiana

Il vento scorre in poppa alla Dark Polo Gang: nel giorno in cui è stato pubblicato il video di British giunge un riconoscimento inaspettato. Il termine bufu, che tra i vari tormentoni lanciati dall’ormai trio romano è quello più duraturo, è diventato così diffuso da aver avuto il riconoscimento ufficiale di neologismo nel Dizionario Online dell’Enciclopedia Treccani.

Si legge testualmente: “La parola Bufu è stata coniata dal gruppo romano di rappers Dark Polo Gang (DPG), formazione composta dagli interpreti Tony Effe, Dark-Side, Pyrex e Dark Wayne. Bufu è l’acronimo di “By Us Fuck You”, in cui la parola you è sostituita all’abbrevazione U, tipica dello slang americano. In italiano significa Da parte nostra vai a quel paese, ovviamente espresso in modo più colorito. Quest’espressione nasce come contro-offesa ai cosiddetti haters, letteralmente coloro che odiano (una sorta di nemici), che hanno fatto nei confronti della band alcuni dissing“.

In realtà, probabilmente, il termine ha delle origini incerte: già usato da Frank Zappa per indicare la contrazione dell’espressione BUtt FUcker (ossia sodomiti), probabilmente prima della DPG era conosciuto ai più per l’uso che ne fatto nel film Due Sballati al College, nel quale indicava una parodia della nota marca Fubu, stante ad indicare l’acronimo Buy Us Fuck You (compraci e fottiti).

Fino ad ora nessuna espressione coniata nel mondo rap nostrano era riuscita a penetrare così a fondo nell’immaginario collettivo, tanto da avere una simile legittimazione. Non ci resta ormai che aspettare l’inserimento di esghere.

 

Tag: , , , ,


Savio De Vivo

Savio De Vivo

24 anni. Sono un uomo di poche parole...ci sono domande?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici